Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

L'OPPOSIZIONE EVITA UNA FIGURACCIA INTERNAZIONALE

consiglio 2 ott 2012

Nella tarda mattinata di martedì 2 ottobre, il consiglio comunale ha approvato il gemellaggio di Casamassima con il comune polacco di Jelcz – Laskowice .

La minoranza compatta (Autonomia Cittadina, Italia dei Valori, Partito Democratico, Partito della Rifondazione Comunista, Sinistra Ecologia e Libertà) ha evitato alla nostra cittadina una figuraccia internazionale.

La maggioranza vedeva l'assenza di 5 consiglieri su 11 e non era in grado quindi di assicurare il numero legale. Cosa si nasconde dietro questa spaccatura? Come mai mancavano geometri e ingegneri? Un caso o altri interessi in gioco? Aspettiamo risposte.

Il nostro intervento è servito a mantenere gli impegni assunti in precedenza con le autorità polacche, ad evitare costi ingiustificati in viaggi a carico della cittadinanza, impedire che i componenti della Commissione fossero prefissati senza criteri.

La maggioranza è stata costretta a ritirare prima la proposta originaria, poi il proprio emendamento, per votare infine all'unanimità quello presentato dalla minoranza.

Una vittoria la nostra? Non ci importa dichiarare successi di questo tipo. Vogliamo evidenziare la nostra coerenza e il senso di responsabilità. I problemi della maggioranza ci sono e sono evidenti. Ci battiamo perché non pesino ulteriormente su Casamassima.


Autonomia cittadina, Pd, Idv, Sel, Prc

Commenti  

 
#27 27 2012-10-15 23:10
Per#26. Troppe chiacchiere per cose semplicemente semplici. Si potrebbe indirre adirittura un concorso di idee tra studenti.
 
 
#26 ..... 2012-10-15 16:01
il nostro paese è veramente particolare...persone che si svegliano la mattina è pensano di sapere tutto e non sanno nulla. Perchè nasce l'urbanistica partecipata?...perche un solo uranista non puo fare il bene comune e non perche non vuole ma non può...le pressioni sarebbero cosi forti che gli renderebbero la vita difficile...diverso è quando le idee sono condivise dalla cittadinanza..e non a caso i paesi limitrifi più virtuosi son quelli che stanno progettando lo sviluppo del paese in maniera partecipata,,vedesi ad es. locorotondo.
 
 
#25 FranK 2012-10-14 16:45
.. Mariella... un buon urbanista??.. serio e professionale..??? sono pessimista ma le nostre idee rimarranno solo un sogno poichè questi aggettivi non sono adatti alla nostra amministrazione.. i termini + adatti alla nostra politica locale e nazionale sono cialtrone, inetto, ipocrita opportunista, superficiale, bugiardo, ignorante, arrogante, saccente, irriconoscente, egoista.. e chi + ne ha + ne metta.. questa è la casta....e noi possiamo continuare a scrivere ed a rodere quanto ci pare.. nulla cmabierà...
 
 
#24 ventiquattro 2012-10-12 13:57
Numero 22 ha proprio ragione numero 23.Mica bisogna abbattere una cittadina per ralizzare quelle poche idee condivisibili o meno ma comunque perfettibili.Se giochiamo con le parole tutto si complica e poi come si vocifera, se queste persone indagate pagheranno il conto della distruzione urbanistica del paese, fin da ora potreste già discutere se sarà possibile destinare la loro moneta(?)agli interventi utili a migliorare le zone nevralgiche di Casamassima.Bando alle ciance ed impegnamoci insieme a spingere le persone preposte a percorrere questo cammino.Non penso di parlare ai muli.
 
 
#23 mariella 2012-10-12 00:15
Ti ringrazio frank per aver condiviso le mie idee che se sviluppate costano meno di quello che si pensi,ma con appalti seri e non...Rispondo a "22"; ma quale partecipata, quali molti, c'è solo bisogno di un bravo ed esperto urbanista professionalmente valido che senza grosse pretese individui le aree più idonee utilizzando materiali poveri.
 
 
#22 .... 2012-10-10 08:38
è necessario un percorso di progettazione partecipata che sappia individuare, con il contributo di molti, il percorso più strategico per far rinascere casamassima. Fino adesso alcuni politici si sono riempiti la bocca con la democrazia partecipata ma nulla di concreto hanno ancora fatto.
 
 
#21 FranK 2012-10-09 19:07
Ciao Mariella, io non posso proporre soluzioni, anche perchè tra il dire e il fare.......così rischierei di banalizzare l'idea, quindi preferisco ispirare... e direi che le tue proposte mi sembrano già un bel sogno...
 
 
#20 Mariella C. 2012-10-09 16:52
bravo frank, il tuo discorso serio ed interessante sarebbe più credibile se riuscissi a consiglare agli amministratori quali gli spazi più idonei da valorizzare a Casamassima. mi permetto di dire: pista ciclabile sulla nuova circonvallazione ed una delle stradine vicinali, opportunamente sistemata, riservata ai podisti della domenica; Via Santo Stefano chiusa al traffico,ribasolata, con del verde che sfociando presso i giardini della Marconi opportunamente resi vivibili diverrebbe la chicca del centro cittadino, almeno in estate e con le scuole chiuse. Il centro storico...e cosi via.sogni?. dai, non si può giocare a pallone in piazza o per strada, ci sono le leggi che devono essere rispettate, vero addetti ai lavori? non si può tollerare le sparate di auto-discoteca e moto in pieno centro ed in piena notte. musica sparata fra i palazzi in attesa della mezzanotte e solo per far fare cassa a qualche bar. civiltà prima di tutto ed impegno da parte delle forze dell'ordine. lasciamo il corso al traffico e la piazza alle grandi manifestazioni, è uno spazio molto dispersivo. concorda architetto? lei ha un avviato studio di architettura, ci propone attraverso la voce del paese qualche schizzo, qualche idea che affascini un pò tutti? lasci stare quel fastidioso mestiere di consigliori del buon peppino, svolga la sua professione e che sicuramente la gratifica, tanto l'amministrazione quanto dura, mica in eterno.
 
 
#19 Frank 2012-10-08 23:50
effettivamente non mi sembra corretto offendere e denigrare pubblicamente delle persone soprattutto se queste hanno il coraggio di ufficializzare le loro generalià; però mi permetta architetto, e qui ritorniamo al tema: con tutti i problemi che ci sono e che ogni giorno attanagliano in modo evidente tutti cittadini, e di cui ho già parlato al #13, mi spiega quale vantaggio reale o quale valore aggiunto possiamo trarne noi altri da questo minchia di gemellaggio? perchè lei con la sua cultura esperienza e professionalità non ispira l'amministrazione ad un modello di città + moderno e sostenibile? con delle isole pedonali, con degli ampi spazi verdi, con delle piste ciclabili, con delle piazzete pulite e decorate, con una nuova viabilità che valorizza la tangenziale, con dei servizi moderni ed adeguati alla q,tà di abitanti attuale?? questo deve fare!! deve alzare il livello, e basta con stò gemellaggio!!!, parliamo di questo e vedrà con quale attenzione i casamassimesi l'ascolteranno.. la gente ha bisogno di queste cose.. la gente non è stupida.
 
 
#18 Franco 2012-10-08 13:24
I vostri commenti sull'architetto Pastore a volte travalicano la buona educazione, sbagliate, perchè non può esprimere le sue opinioni?; è un bravo figlio che ispira fiducia a questa amministrazione per le sue capacità professionali e culturali e che gratuitamente offre la sua assistenza.
 
 
#17 Casamassimesedoc 2012-10-07 18:57
L'Amministrazione di centro destra è fortunata ad avere l'Arch.Pastore che la difende a spada tratta. Dal cognome si evince chiaramente che è una persona capace di fare da guida.
 
 
#16 pro casamassima 2012-10-07 17:03
ha ragione Renzi c'è molto da ROTTAMARE...e l'architetto Pastore è sicuramente uno di quelli...ormai è roba d'altri tempi anche lui, si perchè magari si può avere riconoscenza per chi ha fatto QUALCOSA MA LUI COSA HA FATTO???
...restando in attesa di una risposta SALUTO TUTTI!
 
 
#15 arch.A_P 2012-10-06 14:08
Cari amici WEBBISTI .... non confondiamo i ruoli , io sono con Voi , anzi con viso scoperto avanti a chi si cela sotto nikname . Parliamo del gemellaggio perchè questo è l'oggetto dell'argomento di discussione , ma se vogliamo parlare di tutto il resto , in parte ho già riportato come la penso su altri miriadi miei interventi , per cui suggerisco ai nuovi webbisti di non sparare a zero , altrimenti si chiude il discorso e pace, ignoranza dei fatti e c.... per tutti ...
 
 
#14 Vito Cassano 2012-10-06 11:04
Caro Arch_A.P., non la prenda come una tirata sulla democrazia, per il rispetto che porto verso le diverse opinioni, ma come riflessioni utili al dibattere. La democrazia diretta, quella che prevedeva un rapporto diretto fra le folli osannanti e l'uomo che con l'inganno, la marcia su Roma, la sterilizzazione del Parlamento, la violenza repressiva di ogni opposizione prese il potere in Italia nel '20, è acclarato, non funziona. Abbiamo scelto una democrazia che con il voto costruisce aggregazioni sempre più concentrate di consenso. Il sindaco, quindi, non può essere scelto ed eletto da cittadini che sono stati convinti da una pletora di persone (nel nostro caso ben 6 liste) a votare per lui e poi non riconoscere più in questi la propria base di interlocuzione e di consenso. Non può cambiare il gioco e rivolgersi direttamente ai cittadini, altrimenti non terrebbe fede a quanto previsto proprio nell'incipit del suo programma che riporto: “.... Gli aderenti alla coalizione hanno sancito (SANCITO!!! ndr) - 1) la inviolabilità del principio della pari dignità nei rapporti intercorrenti tra le forze che compongono la coalizione tenendo conto della rappresentatività – 2) l'impegno a sostenere il Sindaco e la Giunta per tutta la durata del mandato amministrativo.” Ora mi chiedo, il sindaco sta rispettando questo patto, o ritiene che una volta eletto risponde direttamente ai cittadini senza più curarsi di chi lo ha indicato ed eletto? Avrebbe interloquito con l'opposizione se ci fossero stati i 5 consiglieri mancanti della maggioranza? Sicuramente no! Questa opposizione non andrà di sicuro da nessun notaio per far cadere questa giunta, e non permetterà che siano vilipese le istituzioni, questa è la volontà che leggo nel loro comunicato congiunto e che condivido pienamente.
 
 
#13 Frank 2012-10-05 22:24
carissimo architetto..
rispetto e condivido la sua volontà di favorire iniziative orientate alla cultura ed alla storia del nostro paese, ma secondo me, prima di buttare il cuore oltre l'ostacolo con queste cose, bisogna ammettere con grande umiltà e senso della realtà che questo paese fa schifo!
lei a mai provato a fare una passeggiata una volta tanto con occhi diversi??, be! provi ad osservare bene... cosa vede?? villette abbandonate a sud e a nord del paese.. strade distrutte, erbacce ovunque, assenza totale del verde pubblico, marciapiedi divelti, viabilità senza logica, bidoni della spazzatura sporchi putridi a rischio igenico sanitario, servizi pessimi, scuole?? assenza quasi totale di punti di interesse socio/culturali (es.parchi giochi, parchi naturali, teatri, circoli culturali, musicali, artistici, monumenti, centro storico...,impianti sportivi, devo continuare??).. ha finito la passeggiata?, si questa è casamassima...! è questo che vogliamo raccontare ai nostri gemelli polacchi oppure vogliamo solo ipocritamente e superficialmente comunicare che anche noi siamo gemellati? adesso via con le critiche, mi spiace, ma la realtà è questa!;
lei mi insegna che per costruire un bel castello sono necessarie fondamenta solide... cominciamo a ristrutturare queste, poi passiamo alle finiture..
lei puo aiutarci a migliorare? allora si impegni a farlo? grazie 1000
 
 
#12 Leo 2012-10-05 20:16
...x casamassimesedoc.. proprio perchè sei un casamassimesedoc.. spero anche incazzatodoc, mi sorprende che tu non abbia capito chi sono i 4 pagliacci, il mio commento è schematico e di semplice comprensione.. secondo te chi sono??
in ogni caso sono assolutamente d'accordo con te, l'opposizione avrebbe fatto meglio a far "saltare" la seduta... poi parliamo di figuraccia ?? abito in via adelfia e la figuraccia di me... la facciamo ogni sera specie di questo periodo con il cattivo odore che si sente... spero che gli assenti erano a giro a risolvere i problemi urgenti URGENTI E GRAVI che ha questo paese!! altro che gemellaggio! preparate il cartello di benevenuto da applicare su via bari.. benvenuti a casamassima... paese gemellato con la "fogna a cielo aperto"
 
 
#11 mhuuuuuuu 2012-10-05 15:05
egregio architetto Pastore ma a lei perchè interessa cosi tanto ????????? non èche forse forse c'è qualche progetto europeo finanziato .........???????????? magari a firma di qualche parente ????????? altro che trasparenza....capisci a me....lo sapete no.........a volte è meglio tacere....egregio architetto
 
 
#10 arch.A_P 2012-10-05 12:39
Infatti caro Vito Cassano ,la mia opinione è che la democrazia è dei cittadini e non degli aministratori; questi ultimi devono , non dovrebbero, accettare le indicazioni della popolazione casamassimese e di riflesso deliberare secondo Legge . Il gemellaggio come ogni e qualsiasi iniziativa o progetto , proposti per fini sociali e culturali , nella salvaguardia della identità e dignità di una cittadinanza , non dovrebbero, DEVONO essere perseguiti senza se e senza ma , senza farsi belli del " io c'ero e tu no " ma per fortuna e/o per caparbietà " io c'ero e ci sarò sempre e invito anche Te ad esserci " perchè sicuramente insieme produciamo molto di più e sbagliamo meno. E domani nel prosieguo degli auspicati sviluppi dobbiamo esserci per aiutare-vigilando.
 
 
#9 ... 2012-10-05 12:21
Architetto Pastore lei é uomo di fiducia dell'assessore ai lavori pubblici, con tutta la sua preparazione nel settore e la sua esperienza di amministratore non riesce proprio a far capire a lui ed altri che ormai si gioca pericolosamente sul filo del rasoio? Chi ben comincia...e non mi sembra questo il caso per continuare. Almeno un rimpasto potrebbe dare la speranza a questa amministrazione e che sia slegata dal potente politico del luogo.Ciao
 
 
#8 Vito Cassano 2012-10-04 18:00
arch_A.P temo che lei si debba produrre in maggiori sforzi per convincere il sindaco che la democrazia non può essere "legata ai numeri" - come direbbe lui "purtroppo". In questa circostanza le opposizioni hanno dato prova di un alto senso di responsabilità e di profondo rispetto delle istituzioni democratiche garantendo con il numero minimo necessario (5) la validità della seduta. Ora è il sindaco che deve prendere atto di non avere la maggioranza in consiglio ed attivare le azioni utili a capire se può continuare così o dimettersi.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.