DURA QUASI 5 ORE IL PRIMO CONSIGLIO COMUNALE

E' durato quasi 5 ore il primo Consiglio comunale della neo amministrazione Birardi. Era infatti quasi mezzanotte quando la seduta è stata sciolta.

La location scelta dal sindaco piazza Aldo Moro, "perchè ho fatto la promessa di stare vicino ai cittadini e di coinvolgerli e avvicinarli alla poltica", ha dichiarato in apertura, e ringraziando la nostra redazione per la diretta web ha riferito il suo personale desiderio di voler portare l'operato di questa amministrazione a casa delle persone.

E' stato un consiglio scoppiettante e tutt'altro che noioso, e sebbene fossimo stati in grado di riferire la giunta prima dell'ufficialità, le sorprese non sono certo mancate.

Dal giuramento del sindaco all'appunto di Giancarlo D'Addabbo sulla formula ("un Comune si presenta al pubblico anche su internet, quindi deve essere attento alla forma", ha precisato) alla nomina del presidente del Consiglio, i colpi di scena non si sono fatti attendere; le provocazioni dell'opposizione sono state puntuali e argute, orientate a far emergere un programma da "libro dei sogni", come lo ha definito Alessio Nitti, o più che linee programmatiche un elenco di punti, come sottolineato dallo stesso D'Addabbo. L'ironia di quest'ultimo inoltre si è spostata sulla scarsità di compattezza della maggioranza, sulla presenza di stendardi diversi dalla bandiera italiana, e sulla realizzazione della scuola superiore.

Non si sono fatte attendere le repliche degli interessati, pubblicheremo i video a breve.

Le nomine assessorili