Mercoledì 17 Luglio 2019
   
Text Size

CONFRONTO NITTI-BIRARDI, È SHOW

confronto nitti-birardi_03

The show must go on, lo spettacolo deve continuare, recita il titolo di una famosa canzone degli anni Ottanta del celeberrimo gruppo musicale The Queen; molto si adatta alla serata che ieri sera, scoppiettante, ha offerto ai cittadini casamassimesi accorsi in piazza Aldo Moro per il faccia a faccia tra il candidato sindaco per la coalizione di centrodestra, Mimmo Birardi, e quello del centrosinistra, Alessio Nitti.

Il confronto è partito con toni assai riverenti nei confronti della scena mediatica e popolare: si è cominciato con il commento al voto dell’elettorato dei candidati avversari D’Addabbo e Rodi, sia l’uno che l’altro (come immaginabile) hanno espresso apprezzamento per la coerenza manifestata dalle liste civiche e dalla sinistra (Prc-Idv-Sel). Ma se nel caso delle liste civiche non ci si poteva aspettare altro (“lasciamo liberi gli elettori di votare secondo coscienza”), la perplessità degli elettori tradizionalmente di sinistra avanza sulla posizione assunta, di chiusura, verso il Partito democratico: in Italia, nel resto dei Comuni dove si è giunti al ballottaggio, scontata – o quasi – è stata la decisione di appoggiare gli schieramenti vicini per ideologia con l’unico scopo di battere quelli di destra, in alcuni casi mettendo da parte eventuali diatribe interne. Unione e compattezza prima di tutto. Ma questa tendenza a riunirsi per affrontare la battaglia finale (siamo in campo neutro, teoricamente, a Casamassima, visto che non c’è stato apparentamento e pare non ci sarà nemmeno appoggio) ci viene da riflettere: quanto è durato l’ultimo governo Prodi?

confronto nitti-birardi_01

Ma torniamo al confronto di ieri. La popolazione ha accolto positivamente l’iniziativa – assetata di informazione – accalcando la piazza; il traffico è stato sospeso e i candidati sindaci, quasi dimenticando di essere in diretta web, si sono rilassati abbastanza da aver offerto uno spettacolo che, in certi tratti, non è stato proprio da manuale fair play. Alcuni nervosismi hanno agitato gli animi dei sostenitori (schierati a mo’ di tifoserie) tanto da provocare l’intervento dei pubblici ufficiali. Per quanto possa essere tesa la campagna elettorale (e questa lo è stata particolarmente: non se ne vedeva una così da 30 anni circa, a detta dei casamassimesi più longevi) i candidati sindaci dovrebbero, in qualche modo, conservare la correttezza e la calma: che accadrebbe in Consiglio comunale se tutti i consiglieri cominciassero a urlare?

Certo, la scena politica nazionale insegna, meglio fare la voce grossa per far soccombere l’avversario che un dialogo costruttivo fatto di botta e risposta nel quale ci si contesta i contenuti del programma elettorale e si critica una scelta piuttosto che un’altra. Ma quello che davvero sta mancando a Casamassima è proprio il confronto sui contenuti.

Il centrosinistra, a detta di Birardi, ripropone lo stesso programma del 2003 (indice del fatto che non sia riuscito a darvi attuazione in questi 7 anni e mezzo); dall’altra parte Nitti risponde che il centrodestra mette in campo un programma fatto di sogni e illusioni, irrealizzabile, perché – fondamentalmente – non avendo governato con le ristrettezze finanziarie nel quale il ministero dell’Economia ha “ridotto” l’Italia, non sa nemmeno come si amministra un paese, e che in ogni caso, le casse comunali sono in ordine.

Ma al di là dei conti (che saranno in ogni caso da verificare, per coerenza e alla luce delle riforme) ci aspettavamo una dialettica politica degna di due professionisti, invece è mancato il senso del parlare costruendo idee, quello che garantisce la sopravvivenza e che aiuta (stimolando) a guardare al futuro.
Domenica (08.00-22.00) e lunedì (07.00-15.00) si torna alle urne.

Commenti  

 
#14 .it 2011-05-29 15:50
Piripicchio ma dimmi un po ma quei poteri adesso hanno deciso din stare con Birardi?...se hanno deciso questo ci sarà pure un motivo.
 
 
#13 idealista 2011-05-29 15:44
Piripicchio, capisco dalle tue parole che sei invece molto informato sui fatti e da qui posso pensare che potresti essere qualcuno che ha avuto una carica nella scorsa amministrazione. Qualcuno che ha poi tradito firmando un atto notarile e ritornando all'ovile solo perchè qualcuno l'ha ordinato. Perchè non hai denunciato questo tuo disappunto quando avevi una carica istituzionale? Io non posso risponderti esaurientemente perchè non conosco i fatti ma spero che qualcuno possa farlo.
 
 
#12 Piripicchio 2011-05-29 10:23
Caro idealista posso dirti una cosa??? NON CAPISCI PRATICAMENTE NULLA DI POLITICA E QUELLO CHE SINO AD ORA HA FATTO IL CENTROSINISTRA NELL'INTERESSE DEI "POTERI FORTI"!! Il fallimento della Barialto S.p.a. ha chiaramente danneggiato il Comune, che non prenderà un centesimo dalla curatela fallimentare e non approvando la lottizzazione Barialto ha favorito proprio quei poteri forti di cui parli in danno dei cittadini di Casamassima!!! Quanto vale un terreno edificabile non lottizzato??? CERTAMENTE UN TERZO DI UNO LOTTIZZATO!!! Quindi, quei poteri forti acquisteranno i terreni a quattro soldi puliti da tutte le ipoteche, a un decimo del loro valore effettivo!!! GRAZIE AMMINISTRAZIONE DI CNTROSINISTRA!!!!! Prima di parlare aggiornati e poi muovi le orecchie!!!
 
 
#11 daniele 2011-05-28 17:49
X Piripicchio : ma scusa voler fare l'eliporto (!!!), promuovere l'agricoltura (sai che novità), ovvero le amenità di "io lavoro e penso a te" (povero Battisti) sono il cambiamento? L'avventurosa difesa della crisi mondiale (ma non vede cosa succede in spagna, grecia, irlanda etc) sono segni di acume politico? Come disse il grande De Curtis... ma mi faccia il piacere! E, amichevolmente, stammi bene.
 
 
#10 idealista 2011-05-28 15:05
Piripicchio, Voi che state con Birardi, oltre a guardarvi intorno dovete anche guardarvi dietro. Vergognatevi. Vendete Casamassima ai poteri forti e lo fate per un vostro piccolo e misero tornmaconto o per pura stupidità.
 
 
#9 PRO LOCO CASAMASSIMA 2011-05-27 21:06
La PRO LOCO ringrazia la redazione di Casamassima Web per la pubblicità del Balcone Fiorito del prossimo 2 giugno, scegliendo come fondale del "faccia a faccia" il nostro striscione posto su Porta dell'Orologio......
 
 
#8 Piripicchio 2011-05-27 12:09
Vito Cassano carissimo, mi rendo conto che sei alla prima esperienza politica, ma ti posso garantire che le cose non andranno assolutamente come prevedi. Mimmo avrà il sostegno di tutti e gli assessorati sarnno divisi secondo la volontà popolare non per accordi ignobili e che non esistono!!! La sinistra avrà più spinta solo perchè potresti essere eletto Consigliere o assessore?? Ho i miei dubbi!!! Guardati intorno e valuta i soggetti che ti circondano!! FORZA MIMMO BIRARDI!!! CAMBIAMO QUESTO PAESE UNA VOLTA PER TUTTEEEEEEE!!!
 
 
#7 Vito Cassano 2011-05-27 08:52
Il buon Piripicchio sa bene che se dovesse vincere Birardi il viceindaco sarebbe Tripoli visto che è l'unico superstite della colonna dell'ex AN decimata dalle urne e non casualmente. E Paolo Montanaro che farà, l'assessore? la sua firma dal notaio, è lettera morta? se ogni lista è una testa, come si potrà comporre una giunta di 5 assessori dovendo accontentare sei liste? l'instabilità ed i prodromi (sintomi premonitori) della rottura con ritorno alle urne, con una giunta Birardi, è nelle cose, Prova a rifare i conti, facendo attenzione anche alla composizione della opposizione. Se vince Birardi, tutti contro di lui, se vince NITTI avremmo più spinta a sinistra, con Daddabbo, più attenzione oggettiva al benessere del paese con Rodi, e il centrodestra finalmente ininfluente rispetto ad una sana ed onesta amministrazione. La buonanima di Piripicchio era acuto osservatore e critico intelligente, se vuoi seguirne le orme, hai molto da allenarti.
 
 
#6 Piripicchio 2011-05-26 16:13
Ritengo che il candidato Birardi abbia dimostrato in più occasioni di voler cambiare il nostro paese, dobbiamo dargli la possibilità di farlo!!! VOTIAMO BIRARDI!!!!! Il vecchio lo conosciamo e ci ha deluso, cambiamo il nostro paese!!!! Se dovesse vincere Nitti probabilmente, anzi..... certamente, il vicesindaco sarà l'ex Sindaco e ...... cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia, esce sempre ZERO!!!!
 
 
#5 TERRY!!!!!!!! 2011-05-26 15:06
SCUSATE MA NON è POSSIBILE RIVEDERE IL FACCIA FACCIA TRA BIRARDI E NITTI?SE SI COME DEVO FARE?
 
 
#4 arch A_P 2011-05-26 14:21
PS- I minuti passati ad ascoltare, non sono mai inutili , se i nostri Politici e i Miei Concittadini occupassero ancora più tempo ad ascoltare sicuramente staremmo meglio. Poi ogni cosa è opinabile, anche chi dice che non c'è niente di nuovo e che siamo quattro gatti ... Io mica l'ho offeso definendo cornacchia chi ( non presente ) appollaiato alla finestra guarda e gracchia ...
 
 
#3 arch antonio pastore 2011-05-26 13:54
Il confronto è democrazia .. la democrazia è progresso ... il progresso è il nostro futuro ... CASAMASSIMA WEB ha dato prova di essersi già incamminata nel futuro .... Brava la Redazione e Bravo il Conduttore .... Anche I Candidati Sindaci bravi per essere stati presenti e aver risposto , anche se un pò impacciati e sobillati dal focoso Pubblico presente , incitante e applaudente.... Da non professionisti dello schermo non si poteva chiede di più , ma quello che è stato e tantissimo solo perchè è stato e ha dimostrato come rendere trasparenti i muri del Palazzo....nessuno può dire falsità o distrarsi in altre faccende se non di utilità pubblica ...La partecipazione c'è stata non solo in piazza ma anche da casa .. tant'è che ho avuto subito dopo e ancora stamani apprezzamenti e commenti di Cittadini che hanno seguito l'incontro-scontro sul sito web ... Siamo già sulla buona strada , ho la sensazione che a breve chiuderemo le buche nelle strade e riprenderemo a correre nel segno di CASAMASSIMA FUTURA. PS.....Casamassima Web ( televisivamente ) ha già messo i Candidati Sindaci dietro le sbarre ...ma erano le transenne lasciate a ringhiera per sicurezza...( questa volta ! )...
 
 
#2 N.P. 2011-05-26 13:51
belli i fiori su Porta Orologio alle spalle dei due candidati.
 
 
#1 Il Buon Pastore 2011-05-26 13:31
scusa redazione,quale spettacolo deve continuare,sinceramente per i 40 minuti circa in cui sono riuscito a violentarmi per ascoltare il dibattito,posso dire che non abbiamo ascoltato niente di nuovo,solo attacchi personali sul passato e presente su quanto si è fatto (pochissimo) e quanto non si è fatto(tantissimo),ma nessuna certezza del futuro. Si sono dati del bugiardo uno contro l'altro,del parassita uno contro l'altro,grande polemica sull'urbanistica e lavori pubblici(sembra la mamma di tutte le battaglie)e meno male che almeno in piazza eravamo 4 gatti ad ascoltarli chi più chi meno già schierato tanto da formare due clack per gli applausi a richiesta,siamo davvero in BUONE MANI.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.