SCACCHIERA, IL DEGRADO AVANZA

scacchiera_03_panoramica

Sembrava un’iniziativa destinata a modificare lo stato attuale delle cose quella che lo scorso sabato ha spinto alcuni cittadini di Casamassima, stanchi dello scenario di degrado cui quotidianamente sono costretti ad assistere, a mobilitarsi e a organizzare la pulitura di un’area verde di Via Sammichele. Il sito, comunemente denominato “la Scacchiera”, è stato costruito qualche anno fa nell’ambito della realizzazione di nuovi plessi abitativi e si è posto quale fiore all’occhiello della zona perché è stato creato allo scopo di fungere da punto d’incontro e di svago soprattutto per l’ampia fetta di abitanti di Casamassima residenti nella zona.

Una sbirciatina a questo luogo consente invece di accorgersi che gli iniziali intenti non risultano soddisfatti e che le attese dei cittadini sulla gestione del punto sono state ampiamente tradite. La Scacchiera si presenta oggi come uno spazio che è costretto a vivere in uno stato di quasi completo abbandono, una situazione a cui alcuna iniziativa attuata sino a oggi e pur con buoni propositi è riuscita a porre rimedio.

scacchiera_01_erbacce

Lo scorso sabato sono state appiattite e talvolta estirpate le erbacce presenti sul ciglio della strada retrostante l’area della Scacchiera (Via Lazio). È rimasta invece immutata la situazione legata al luogo in cui è collocata la Scacchiera, uno spazio ormai difficile da gestire e da riportare al suo originario splendore data l’usura decretata dal tempo trascorso e dall’assenza di un coordinamento centrale preposto alla conservazione, alla tutela e alla salvaguardia di questo e di altri luoghi aperti al pubblico presenti sul territorio di Casamassima. Ormai da troppo tempo la Scacchiera appare come un luogo desolato e preda dei rifiuti, talvolta frequentato da ragazzi che lo raggiungono a bordo di rumorosi motorini impennanti.

scacchiera_02_panchine

La vegetazione del sito, che in teoria dovrebbe fungere nelle nuove realtà urbane quale strumento di comfort ambientale in uno spazio ad alto tasso abitativo, risulta folta, incolta e anonima. I rifiuti, di varia natura, sono presenti non solo nella piazzetta ma anche in uno spazio esistente tra la Scacchiera e le palazzine antistanti che si affacciano proprio su Via Sammichele. Questa sorta di buco, profondo più di mezzo metro, potrebbe essere pericoloso e ciò soprattutto per i bambini che spesso giocano nelle vicinanze di questo punto.

scacchiera_04_buco

Molte persone riferiscono inoltre che la piazzetta sia spesso adibita, di giorno come di notte, a campo da calcio e punto di ritrovo tra ragazzi. Sembrerebbe che le forti pallonate e le lunghe chiacchierate notturne minerebbero la tranquillità delle numerose famiglie che vivono nella zona adiacente che, a causa della sua forma e delle sue limitate dimensioni, risulterebbe troppo compatta e favorirebbe il diffondersi di echi causati dalle voci e dai rumori prodotti.

Ci si auspica una decisa risposta alla crescente domanda di vivibilità e di valorizzazione di quest’area in un’ottica orientata alla qualità urbana civile ed ecologica.