S. ROCCO, LA FESTA DEL PATRONO “È SALVA”

s. rocco a casamassima_01

L’estate agostana è stata fervente non solo dal punto di vista delle temperature. La manovra finanziaria aveva messo in discussione anche le feste patronali, oltre a quelle civili come il 25 aprile, 1° maggio e il 2 giugno, che tutti sanno cosa rappresentano.

si era paventata l'idea di accorpare le giornate feriali delle feste patronali a quelle festive e di ridurre gli “sprechi” religiosi.

Ora il Senato ha posto la fiducia sulla versione “n” della manovra, dalla quale è stata stralciata la proposta del ministro Tremonti, e Casamassima può festeggiare il suo “patrono”.

Di seguito pubblichiamo il programma della tre giorni, da domani fino a lunedì.

s. rocco a casamassima_02

SABATO 10 SETTEMBRE 2011
ore 19.30 Messa nella chiesa Santa Maria delle Grazie e a seguire processione della Sacra Immagine e sosta in piazza Aldo Moro sul sagrato della chiesa del Purgatorio per la venerazione dei fedeli
ore 23.59 Rientro della Sacra Immagine in chiesa Madre

DOMENICA 11 SETTEMBRE 2011
ore 10.00 Traslazione della Sacra Immagine in Piazza Aldo Moro sul sagrato della chiesa del Purgatorio

ore 10.30 Messa solenne in Piazza Aldo Moro sul sagrato del Purgatorio
ore 11.30 Processione storica della domenica mattina della Sacra Immagine e rientro in chiesa Madre

 

CONCERTI BANDISTICI
Sabato 10 Settembre

Gran Concerto Bandistico "G. Puccini" Città di Racale (Le) dir. Grazia Donateo

Domenica 11 Settembre

Orchestra di Fiati Città di Rutigliano (Ba) dir. Giuseppe Creatore
Concerto Bandistico "R. D'Ambrosio" Città di Montescaglioso (Mt) dir. Rocco Lacanfora


Lunedì 12 Settembre
Gran Concerto Bandistico "F. Perazzetti" Città di AILANO (Ce) Dir. Nicola Hansalik Samale
Ore 23.00 Gara pirotecnica tra le ditte: Boccia Giovanni da Palma Campania (Na); Ronca Carmela da Pietrastornina (Av); De Carlo Martino da Gioia del Colle (Ba)

L’impianto di luminarie quest’anno è a cura di Marianolight di Corigliano d'Otranto (Le)

 

Domenica 18 Settembre

ore 22.00 piazza Aldo MORO Fabrizio Moro in concentro