I campioni del tennistavolo casamassimese ricevuti in Comune

TT al Comune (2)

Ospite speciale della giornata Giuseppe Pinto, presidente del Cip Puglia

Sabato 14 settembre. È una soleggiata mattinata di settembre. Per la terza volta in meno di un anno l’Associazione sportiva dilettantistica Tennistavolo Ennio Cristofaro è stata convocata in Municipio. Una folta delegazione dell’associazione pongistica casamassimese ha incontrato l’amministrazione comunale e ha vissuto una mattinata intensa e ricca di contenuti.

TT al Comune (5)

Infatti, oltre alle cariche istituzionali e i responsabili della società sportiva, ha onorato questo incontro con la sua presenza il presidente del Cip Puglia, Comitato italiano paraolimpico, Giuseppe Pinto. A introdurre la giornata l’addetto stampa del Comune di Casamassima Gianluca Zaccheo, che ha fatto gli onori di casa presentando i campioni giunti in Municipio. Subito dopo ha preso la parola l’assessore allo sport Michele Loiudice che, dopo aver rinnovato la propria ammirazione e il proprio riconoscimento a questi giovani campioni presenti “Made in Casamassima”, ha voluto ricordare l’importanza dello sport nella vita quotidiana di tutta la cittadinanza.

TT al Comune (6)Parole dense di emozioni e di pura verità sono state, invece, pronunciate da Giuseppe Pinto, che ha voluto far notare come lo sport non crei differenze tra atleti normodotati e atleti disabili. In più ha aggiunto che lo sport deve servire a crescere, a ricordare i buoni valori vitali e soprattutto a far convivere tutti insieme. Nei prossimi mesi, grazie alla collaborazione con la Ennio Cristofaro, sarà svolto un evento sportivo nel Comune di Casamassima dove poter mettere in pratica questa lezione di vita.

Giacomo Barbieri, vicepresidente della Fitet, Federazione italiana tennistavolo, e presidente onorario della Ennio Cristofaro, ha voluto ringraziare singolarmente chi contribuisce al funzionamento di questa società trentennale, composta da più di cento tesserati di età compresa tra i 6 e gli 86 anni. Barbieri ha testimoniato come dopo aver visto un torneo di tennistavolo degli atleti paralimpici, gli Europei in Slovenia, è tornato all’attività quotidiana con una carica speciale. Ha evidenziato all’assessore allo sport Michele Loiudice un problema di Casamassima. Molti imprenditori non riconoscono il valore dello sport e non vogliono sponsorizzare le società. Per fortuna però c’è chi crede in queste attività. Ne è un esempio la ditta Dell’Aera Costruzioni, ringraziata da Barbieri nel suo discorso, che per il secondo anno di seguito ha investito con una cospicua somma nell’attività sportiva del tennistavolo. Michael Barbieri, consigliere comunale, ha raccontato i suoi anni nella società dello zio, quando da piccolo si allenava armato di racchetta e pallina.

TT al Comune (12)

Un ultimo saluto è stato fatto dal capitano Roberto Minervini che, in rappresentanza di tutti gli atleti della società, ha voluto ringraziare pubblicamente Giacomo Barbieri per il lavoro e la passione che dedica alla società e allo sport. Il “prof” ha utilizzato delle bellissime parole per esprimere al meglio il suo ruolo di capitano, ma soprattutto per definire i valori dello sport e l’importanza di creare un gruppo sano, forte e unico, pronto ad affrontare qualunque sfida.

La cerimonia è proseguita con la consegna delle medaglie da parte dell’assessore a tutti gli atleti presenti in sala. Ognuno di loro, prima di ricevere il dono, si è presentato, comunicando il proprio curriculum sportivo. Elisa Belfiori, segreteria e tesoriera della società, ha donato una raccolta di articoli che raccontano i successi regionali, nazionali e internazionali degli ultimi anni della Ennio Cristofaro all’assessore dello sport. Prima di concludere la cerimonia la solita foto di gruppo, tutti insieme, dai più piccoli ai più grandi.

La Ennio Cristofaro si conferma così un ottimo veicolo di sani principi validi alla crescita sportiva e vitale dei propri ragazzi e atleti. Con una medaglia in più al collo adesso continua la preparazione per i prossimi campionati e competizioni, portando Casamassima in giro per il mondo pongistico, provando a riconfermare i successi ottenuti precedentemente e a migliorarsi sempre di più. Forza Ennio Cristofaro! Forza Casamassima!

DANIELE FOX