Tutto pronto per la STRAMAXIMA 2019

Stramaxima (1)

Domenica 15 settembre la gara podistica cittadina giunge alla 32esima edizione

È ormai uno di quei appuntamenti casamassimesi che si aspetta ogni anno dopo la festa di San Rocco e rappresenta un fiore all’occhiello per tutto lo sport nostrano, provinciale, regionale e per il Meridione. Sono tantissimi i podisti che si riuniscono a Casamassima per questa kermesse sportiva. Parliamo della Stramaxima, la gara podistica che si svolge nel centro cittadino da più di trent’anni, organizzata dall’Amatori Atletica “Emanuele Manzari”. Domenica 15 settembre 2019 la manifestazione spegnerà ben 32 candeline. Tra passato, presente e futuro, la corsa rappresenta un evento importante per la nostra comunità.

Lo stesso giorno verrà consegnato il 30esimo trofeo “Emanuele Manzari”. Va ricordato inoltre che la manifestazione è una gara nazionale su strada della Fidal, Federazione italiana di atletica leggera, valida come ottava prova del “Trofeo Terra di Bari” e per il “Trofeo Regionale Tesserati Aics”, Associazione italiana cultura e sport. Inoltre è anche una manifestazione non competitiva per corridori e camminatori liberi.

Locandina

Nella 32esima edizione della Stramaxima il percorso di 10 chilometri non cambierà itinerario. Si partirà alle ore 9:30 da piazza Aldo Moro e dopo un primo giro nel centro cittadino si ripasserà dalla piazza principale. Dopodiché il percorso prosegue lungo via Sammichele dove proseguirà su un piccolo tratto in mezzo alle campagne casamassimesi di via Vecchia Gioia fino a ricongiungersi alla complanare adiacente alla SS100. Un’ultima volata e il vincitore taglierà il traguardo in piazza Aldo Moro.

La Stramaxima non è solo una semplice gara podistica ma anche una macchina organizzativa complessa a cui all’Amatori Atletica “Emanuele Manzari” si uniscono altre realtà locali per ottenere la buona riuscita della manifestazione. Sicurezza, accompagnatori, sanitari e tanto altro accompagneranno l’intera mattinata. Si rinnova l’appuntamento inoltre con l’Associazione Culturale “Photographers”. Infatti, l’associazione casamassimese, in collaborazione con l’associazione organizzatrice, promuove la 12esima edizione del concorso fotografico “Fotografa la Stramaxima”. Una giuria di qualità giudicherà i tre scatti più belli catturati dai fotografi durante la manifestazione. L’Associazione mentiCreattive propone, invece, il commento in diretta della gara, dalla partenza all’arrivo, intervistando come negli eventi sportivi più importanti i protagonisti della gara e tutte le persone che la osserveranno a bordo strada.

“Questa è la XXXesima edizione – ha dichiarato il presidente dell’Amatori Atletica “Emanuele Manzari” – la prima fu il 17 settembre 1989, in memoria dell’amico Emanuele che l’anno prima ci aveva prematuramente lasciati. Trenta edizioni da allora si sono svolte, sempre con lo stesso impegno, per ricordarlo in nome dell’amicizia e della passione che ci accumunava. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno creduto, che ci hanno supportato e che ci hanno permesso anno dopo anno di creare una manifestazione che, all’insegna dello sport, rappresenta una giornata di festa, riconosciuta e attesa. In tutte queste edizioni abbiamo cercato sempre di migliorarci, ci siamo impegnati per superare le difficoltà e i cambiamenti. Siamo andati avanti e ci riteniamo soddisfatti. Portiamo a Casamassima tantissimi podisti e tantissimi accompagnatori, protagonisti di questa giornata. Adesso non ci resta altro che dare appuntamento al 15 settembre, per dar vita a una nuova edizione della Stramaxima”.

“Il 15 settembre 2019 la Stramaxima – ha affermato il sindaco Giuseppe Nitti – vedrà per la 32esima volta i corridori ai nastri di partenza, la 30esima del trofeo “Emanuele Manzari”. Numeri significativi, importanti, sui quali anche l’Amministrazione Comunale ha voluto continuare con convinzione a riporre fiducia. Anche quest’anno, infatti, abbiamo voluto dare il contributo alla manifestazione, perché crediamo in questo appuntamento, nello sport e nei valori che trasmette”

“Appuntamenti come questo – ha commentato l’assessore allo Sport Michele Loiudice – organizzati con amore, impegno e costanza dall’Amatori Atletica “Emanuele Manzari”, portano lustro alla nostra città. Perché l’evento non rappresenta soltanto una competizione sportiva di assoluto rilievo, ma ci offre anche degli insegnamenti preziosi. Per arrivare a coprire 10 chilometri, la lunghezza del percorso, sono infatti necessari mesi di allenamento costante, di sudore, di fatica, il tutto accompagnato dalla passione e dalla grande forza di volontà. Ecco allora che la Stramaxima diventa molto più che una corsa”.

Prima della gara, un nuovo appuntamento aspetta i podisti. Giovedì 12 settembre presso il Laboratorio Urbano “Officine UFO”, l’Amatori Atletica “E. Manzari”, con lo staff dell’Associazione mentiCreattive, presenterà in conferenza stampa e in diretta su Facebook la 32esima edizione della manifestazione sportiva dalle ore 19.

Sono aperte le iscrizioni. Da sabato 7 a sabato 14 settembre i liberi potranno iscriversi presso il negozio Decathlon di Casamassima, oppure recandosi presso la sede associativa, sita in via Roma, dalle 18 alle 20 da lunedì 9 a sabato 14 settembre, oppure ultima chance in piazza Aldo Moro il giorno della corsa entro le 9:00. L’iscrizione ha un costo simbolico di 1 euro. All’iscritto verrà dato oltre al classico kit di ristoro, anche un cestino contenente dell’uva. Per maggiori informazioni contattare via mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o seguire la pagina Facebook “Amatori Atletica E. Manzari Casamassima”.

Lo scorso anno vinse la gara per gli uomini Cosimo Albanese mentre per le donne Mariangela Ceglia. Chi saranno i vincitori della 32esima edizione. Per scoprirlo l’appuntamento è fissato per domenica 15 settembre, per godersi una giornata di sport e di una giornata di festa.

DANIELE FOX