ATLETICO CASAMAXIMA, ECCEZIONALE RIMONTA

atletico 6 nov 2011

Ottimo pareggio per l’Atletico Casamaxima che, nel primo scontro al vertice della stagione, ha pareggiato 2-2 in casa della capolista Carbonara. Il punto odierno, poi, acquista un sapore dolce per i colori casamassimesi, perché arrivato proprio allo scadere della partita, dopo che i nostri ragazzi si erano trovati sotto per 2-0. A regalare il 2-2 finale, le reti dei centravanti Claudio Pesce e Gioacchino Prisciandaro, entrambi autori di due gol nelle prime tre giornate di campionato. Il sigillo del giocatore- allenatore dell’Atletico Casamaxima è giunto, come detto, proprio pochi istanti prima che il direttore di gara decretasse la fine del confronto.

Ma la partita, sicuramente positiva sul piano sportivo, ha vissuto anche attimi di apprensione nel corso della seconda frazione di gioco, quando l’estremo difensore dell’Atletico, Alessandro Lieggi, è stato costretto a lasciare il terreno di gara perché rimasto intontito a seguito dell’esplosione di un petardo arrivato proprio nei pressi della sua porta. Per fortuna, però, il ragazzo si è poi subito ripreso, senza che le sue condizioni destassero preoccupazione.

Adesso i locali avranno qualche giorno di riposo, in vista della ripresa degli allenamenti in programma all’inizio della prossima settimana.  

Questa, infine, la formazione dell’Atletico Casamaxima scesa in campo a Carbonara: Alessandro Lieggi (sostituito nella ripresa da Antonio Paglionico); Gianni Scarcia, Giovanni Laporta (poi sostituito da Gaetano Punzi), Nicola Salamina, Francesco Antonicelli; Giovanni Mazzei, Giovanni Poliseno (poi sostituito da Lorenzo Moretti), Cristian Florio, Carmine De Cosmis; Gioacchino Prisciandaro, Claudio Pesce.