GERARDO SPINELLI AL ROSSINI

teatro-rossini-gioia-spinelli

Un ennesimo tutto esaurito. Ma stavolta partite di calcio o capolavori cinematografici non c'entrano. A riempire la lista dei posti disponibili, come fa ormai da tempo ovunque si esibisca, è il maestro casamassimese Gerardo Spinelli, che stasera alle 20.30 porterà in scena, al teatro Rossini di Gioia del Colle, <<L'elisir d'amore>> di Gaetano Donizetti.

Il baritono locale, al quale è affidata pure la regia di questo melodramma giocoso in due atti, interpreterà anche i panni del personaggio di Dulcamara.

Ad affiancarlo, il soprano Aude Priya, nelle vesti di Adina, Claudio Minardi, in quelle di Nemorino, Giovanni Di Mare, che impersonerà Belcore, e Angela Cuoccio, che presterà il viso a Giannetta.

A dirigere l'orchestra <<Gaetano Latilla>> sarà il direttore Onofrio Claudio Gallina. Un'altra casamassimese, invece, Teresa Balacco, prenderà parte allo spettacolo come maestro sostituto, la figura che scandisce l'entrata e l'uscita dei vari personaggi dal palcoscenico.

E anche per la rappresentazione di stasera, come avviene ormai da tempo quando a esibirsi sono Gerardo Spinelli e i suoi colleghi e collaboratori, a teatro ci sarà il tutto esaurito, dato che i biglietti sono già stati tutti venduti da giorni. <<Ci fa piacere - spiega a tal proposito proprio Gerardo Spinelli - che il pubblico risponda sempre con entusiasmo e partecipazione alle nostre iniziative. Tutto questo ci dà stimoli ed entusiasmo>>. E la cosa - aggiungiamo noi - in un periodo di crisi economica in cui la cultura deve giocoforza confrontarsi con tagli e ristrettezze finanziarie, non è di poco conto.