INAUGURATO IL FESTIVAL DELL'INNOVAZIONE

ilo2008

Nuove idee per grandi imprese” è lo slogan del Festival dell’Innovazione che si svolge a Bari alla Fiera del Levante, dal oggi al 3 dicembre. Giunto alla sua seconda edizione, il Festival è una manifestazione multiregionale dedicata all’innovazione praticata e a quella possibile

Ha preso il via oggi il Festival dell’Innovazione giunto alla seconda edizione.  E’ l’importante vetrina dedicata alla ricerca e alla tecnologia organizzata dall'Arti (Agenzia regionale per le tecnologie e l'innovazione).  Fino al 3 dicembre la manifestazione biennale, fortemente voluta dalla Regione Puglia, tornerà ad animare i padiglioni 7, 10 e 11 della Fiera del Levante di Bari: esposizioni, convegni, seminari e mostre costituiscono il programma dell’appuntamento che mira a mettere in scena i risultati e il lavoro di ricerca portato avanti dalle cinque università pugliesi (Lum,  Università di Bari, Università di Foggia, Politecnico di Bari, Università del Salento) e il Cnr, l'Enea e le aziende che (per vocazione e grazie al sostegno della Regione Puglia) lavorano e producono prodotti e processi ad alto contenuto tecnologico.

L’Università Lum Jean Monnet sarà presente con tre spazi (pad. 7 stand 8, area Imagination e pad. 9 stand 34, area Land) all’interno del salone fieristico in cui si tiene la manifestazione: la Lum sarà fedele al concept espositivo che anima tutto il Festival, suddiviso in quattro macroaree tematiche sulle quali si sviluppa l’evento. Nelle aree dedicate l’università di Casamassima ha corner in cui creare occasioni di confronto e contatto tra ricerca e impresa, facilitare il dialogo tra scienza e società e creare una vetrina/laboratorio per giovani e studenti. Questi sono solo alcuni degli obiettivi della manifestazione che si presenta come un evento complesso in cui si fondono, senza soluzione di continuità, esposizioni, mostre ed eventi. Nell'area Imagination la Lum presenta il progetto di Financial education (un modo per portare alla cittadinanza i dubbi sulla finanza) e la seconda edizione del Premio Lum per l'arte contemporanea (domani si presenta nel pad. 10 sala 9 alle ore 15.00 la nuova piattaforma web interattiva). Nell'area Land invece, il progetto di ricerca sul waterfront portuale dell'area metropolitana di Bari. 

Inoltre, all'interno del Festival si svolgerà anche il Public Camp, la tre giorni dedicata ai comunicatori pubblici. Tantissimi i nomi di spicco presenti alla manifestazione, come Albert Lazlo Barabosi, Aron Betski e Alastair Campbell che terranno tre interessanti lectio magistralis sui temi della comunicazione, la gestione delle crisi e le città del futuro.