Venerdì 15 Novembre 2019
   
Text Size

Turisti a gogò nel Paese Azzurro

TURISTI BORGO (4)

Necessarie regole e investimenti per avere maggiori benefici

Un gran via vai di turisti tutta l’estate in visita al Paese Azzurro in cui continuano ad aumentare le abitazioni che, anche se ancora arbitrariamente, si restituiscono all’antico colore. Le note rilasciate sui vari social sono sempre di soddisfazione e incoraggiamento ad andare avanti nell’operazione di recupero di questo borgo unico. Altri sono rimasti molto contenti dall’accoglienza che la Pro Loco ha riservato, in particolar modo con la sottoscritta e il consigliere-tuttofare Fabio Dentamaro che nel tour hanno offerto tante informazioni accompagnandoli nel percorso “azzurro” suggerito anche dalle brochure turistiche, un percorso che già si è ampliato con l’aggiunta di nuovi vicoli tutti azzurri.

TURISTI BORGO (6)

Segnaliamo in modo particolare le visite di una famiglia canadese, quella di Maria, di origine casamassimese, che è andata via da bambina. Maria, accompagnata dalla sottoscritta e dal cugino prof. Giuseppe Carelli, oggi è ritornata per far conoscere ai due figli il suo paese di origine e far vedere la casa dei nonni sita in via Forno, oggi abitata dall’imprenditore e maestro cartapestaio Andrea De Filippis. Nei suoi ricordi di bambina, Maria ricorda la nonna che armata di scopettone e mastella con la calce blu dipingeva la casa che vediamo nelle foto e ricorda il borgo tutto celeste.

TURISTI BORGO (4)

Altra gradita visita nel nostro borgo è stata quella della Unitre di Bisceglie accolta dalla Unitre di Casamassima con il Presidente Giuseppe Carelli e altri soci. Dopo la visita alla Chiesa del Purgatorio, la Fondazione Montanaro a Palazzo Monacelle accolti dal responsabile Roberto Rosato, l'Auditorium Addolorata e la Chiesa Madre sotto la minuziosa guida di Rosa Rizzi, si sono immersi in alcuni vicoli del Paese Azzurro guidati dalla sottoscritta. Tutti sono rimasti incantati ed estasiati dalla bellezza e dalla particolarità dei nostri vicoli ed estesi nei complimenti agli abitanti del borgo per la cura dedicata alle strade e ai tanti fiori, cura che hanno sottolineato manca nel proprio paese.

TURISTI BORGO (1)

Lo scorso fine settimana poi abbiamo ricevuto la visita dei ‘Giovani Camperisti’, un gruppo di 14 camper per un totale di 32 persone, proveniente da Lecce e dintorni, che la Pro Loco ha accolto nel primo pomeriggio facendoli sistemare su consiglio della Polizia Locale nell’area di piazza Fellini, in fondo via Lapenna, un vasto spazio che potrebbe facilmente essere attrezzato con acqua e contatore elettrico rendendolo definitivamente idoneo ai camper. Il gruppo capeggiato dalla simpaticissima Roberta Peluso Colonna è venuto soprattutto per visitare il Paese Azzurro, ma anche per assaggiare le bontà casamassimesi e assistere al Corteo Storico. Nel pomeriggio di sabato, guidati dalla sottoscritta, si è effettuata una passeggiata lungo il corso Vittorio Emanuele per mostrare la Casamassima ottocentesca con i suoi bei palazzi, quindi accolti dal titolare Giovanni Palmieri la visita all’antica Cantina Lattavino e la sua storia per una degustazione di prodotti che molti di loro hanno acquistato. Sosta nella piazzetta San Pio e quindi cena alla Pizzeria Elite della quale si sono mostrati molto soddisfatti per la qualità.

TURISTI BORGO (2)

Domenica mattina, appuntamento in piazza Moro accolti dal Presidente Pro Loco Antonio Pastore e altri soci alle prese con i preparativi del Corteo Storico. Dopo la visita della Chiesa del Purgatorio, sempre accompagnati da me, tra i profumi domenicali, full immersion nel Paese Azzurro, del quale alcuni erano già preparati su cosa vedere, in specie l’Arco delle Ombre e via Palliodoro che conoscevano come la strada più azzurra del borgo. Il tour ha compreso la visita della bottega Il Covo dell’Artista del maestro Azio Speziga, che molto collabora alla diffusione del Paese Azzurro, e sempre guidati dal maestro la visita alla mostra di arte contemporanea Notti Sacre nell’Auditorium dell’Addolorata. Al borgo è seguita la visita all’antico forno da Peppino accolti da Vincenzo Castellano dove hanno acquistato la tradizionale focaccia di patate e altri prodotti da forno. In serata partecipazione al Corteo Storico. Ancora una volta entusiasmo alle stelle con la promessa di ritornare mantenendoci in contatto. Il Presidente dei Giovani Camperisti Sandro Colonna ha prontamente commentato le foto pubblicate sulla pagina fb Pro Loco Casamassima ringraziando tutti per l’accoglienza.

TURISTI BORGO (5)

Ultima visita cui accenniamo è stata quella del napoletano Salvatore, giunto per il Corteo Storico ma che, accompagnato dal dinamico Fabio, ha visitato anche Il Paese Azzurro. Salvatore viaggia in solitario ed è venuto appositamente per l’evento pernottando in un B&B e mangiando all’Osteria.

Oltre questi di cui scriviamo, sono tantissimi i turisti occasionali, quelli che da Bari e altre località si sono spostati per assistere al Corteo Storico, apportando un grosso beneficio economico alle attività della cittadina, come ad esempio la testimonianza raccolta dal Bar Plaza, particolarmente soddisfatto. Unica nota negativa le ancora troppe auto che scorrazzano nel borgo disturbandone il senso. Ecco che per l’ennesima volta, e da anni, chi scrive insiste che bisogna puntare e investire sul Paese Azzurro e gli eventi corali e di qualità che consentono la destagionalizzazione e generano un indotto culturale ed economico a beneficio di tutta la comunità.

MARILINA PAGLIARA

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.