Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

Il borgo antico si trasforma per un weekend in un ‘villaggio per bambini’

villaggio dei bambini (8)

Grande successo per la manifestazione dell’associazione crescere insieme

Era la mission, il sogno dell’Associazione “Crescere Insieme”, un gruppo di sei papà capitanato da Mino Morgese con Matteo Conconi, Ambrogio Bottalico, Giancarlo Gidiuli, Giuseppe Cristantielli e Tommaso Losito, voler creare nel Comune di Casamassima un parco giochi, un luogo di aggregazione per i figli e per i genitori anche.

Sabato 6 e domenica 7 luglio l’associazione può dire di aver realizzato il proprio sogno. Nel borgo antico del Paese Azzurro di Casamassima lo staff dei sei papà ha realizzato una manifestazione dal nome “Villaggio dei Bambini”. Per le vie e le piazze del centro storico nel primo weekend del mese estivo tantissima gente, tra cui tantissimi bambini sorridenti, genitori, staff e ospiti hanno vissuto momenti emozionanti.

Spettacoli, conferenze, stand di prodotti manifatturieri ed enogastronomici locali, attori vestiti da personaggi del mondo delle fiabe, maghi, pagliacci, clown sono stati gli elementi di questa manifestazione che ha riscosso enorme successo. Nei vicoli della città, sono state svolte tantissimi tipi di attività per i bambini che hanno portato nel paese del sud est barese numerosissimi visitatori proveniente anche da altri paesi non appartenenti alla provincia di Bari.

Per capire com’è nato questo successo, abbiamo voluto intervistare il presidente dell’Associazione “Crescere Insieme”, Mino Morgese.

 

Com'è nata l'idea di proporre un evento del genere?

“L'idea di questo tipo di evento nasce appunto dal nostro sogno – ha affermato il presidente – ovvero quello di realizzare qualcosa per poter rendere felici i bambini. Ecco perché abbiamo deciso di cercare nel nostro piccolo e con le possibilità economiche a disposizione di ricreare un specie di “EuroDisney”. Da qui abbiamo scelto il nome dell’evento "Il Villaggio dei Bambini", un luogo dedicato solo ai più piccoli. Inizialmente era solo un’idea folle, ma in questi due giorni vedere le facce stupefatte dei bambini mentre ammiravano i loro personaggi preferiti ci ha fatto capire che abbiamo realizzato il nostro sogno”.

 

Da presidente è soddisfatto del risultato ottenuto? Pensate di replicare lo stesso tipo di evento il prossimo anno?

“In qualità di Presidente non posso che essere soddisfatto del risultato ottenuto. Lo confermano anche i commenti che sono arrivati sulla nostra pagina Facebook e la gente che ci ferma per strada per farci i complimenti. Adesso ci fermeremo un attimo per fare il punto della situazione, sulle cose da migliorare e dopodiché decideremo il da farsi, anche perché noi come associazione ci occupiamo di tante cose. Colgo l’occasione, infatti, per invitare tutti i lettori a seguirci perché da settembre inizieremo una serie di iniziative rivolte ai bambini e ai loro genitori. Noi siamo a disposizione di chiunque abbia voglia di collaborare ed aiutarci nel realizzare i nostri progetti e mi rivolgo soprattutto ai papà. Cerchiamo di farle le cose, tutti insieme, non per noi stessi ma per i nostri figli, cerchiamo nel nostro piccolo di lasciargli un futuro migliore. Tutti insieme possiamo farlo”.

“Voglio ringraziare – ha proseguito il presidente – il sindaco Giuseppe Nitti, l'assessore alla cultura Azzurra Acciani e tutta l'amministrazione per il sostegno che ci hanno dato, nonché tutte le attività commerciali di Casamassima e dei dintorni che ci hanno sostenuto economicamente, Il Parco Commerciale Casamassima, le autorità locali, l'Aserc e l'Associazione dei Carabinieri. Un ringraziamento speciale va ai Danzattori, a Daniel Sound e all'Asd “Art of Movement” per essere riusciti a ricreare quell'atmosfera magica e per le emozioni che hanno fatto vivere a grandi e piccini. Ringrazio, inoltre, Marilena Rodi e la sua redazione per la sua disponibilità e professionalità, tutti gli espositori che hanno deciso di darci fiducia venendo in piazza a proporre le loro prelibatezze e i loro prodotti, tutta la gente che è venuta a trovarci, addirittura da fuori provincia, in questi due giorni, siete stati tantissimi. Infine, ringrazio Nico Pastore, compagno di mille avventure, che mi ha consigliato e supportato al meglio”.

Lo stesso Mino Morgese conclude citando una bellissima frase di Italo Calvino che afferma “Le Associazioni rendono l'uomo più forte e mettono in risalto le doti migliori delle singole persone e danno la sensazione, che raramente si ha restando per proprio conto, di vedere quanta gente c’è onesta e brava e capace e per cui vale la pena di volere cose buone”. Casamassima e i suoi bambini hanno vissuto per due giorni una “cosa buona”, una parte di città fatta a loro misura, in completa sicurezza, in cui divertirsi con gli altri coetanei e in cui far star bene anche i genitori. Ben vengano iniziative del genere che regalano alla nostra città una prospettiva diversa e che può far guardare con occhi diversi il futuro dei nostri bambini e dei nostri figli e nipoti.

DANIELE FOX

villaggio dei bambini (1)

villaggio dei bambini (2)

villaggio dei bambini (3)

villaggio dei bambini (4)

villaggio dei bambini (5)

villaggio dei bambini (7)

villaggio dei bambini (6)

villaggio dei bambini (9)

villaggio dei bambini (10)

villaggio dei bambini (11)

villaggio dei bambini (12)

villaggio dei bambini (14)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.