Martedì 19 Febbraio 2019
   
Text Size

Fratres e Admo incontrano gli studenti del Majorana

Giornata Fratres al Majorana (1)

L'obiettivo è informare i giovani sulla donazione del sangue e del midollo osseo

Informare e sensibilizzare sulle tematiche della donazione del sangue e del midollo osseo è molto importante. Con questo scopo la Fratres – Donatori di sangue di Casamassima, insieme all’Admo Sez. Bari, Associazione donatori midollo osseo, ha realizzato lunedì 28 gennaio una giornata di informazione e di sensibilizzazione alla donazione del sangue e del midollo osseo rivolta alle classi quarte e quinte dell’Istituto d’istruzione secondaria superiore “Ettore Majorana” di Casamassima. Giornata Fratres al Majorana (2)

Il progetto educativo ha avuto come scopo primario quello di informare i giovanissimi studenti della scuola superiore casamassimese sulle tematiche della donazione. A tessere il discorso informativo il presidente della Fratres – Donatori di sangue di Casamassima Domenico Verna, il dottore dell’Unità operativa complessa Medicina trasfusionale dell’ospedale “San Paolo” di Bari Marco Demichele e il consigliere Admo Regione Puglia Michele Verna.

Ognuno dei referenti ha spiegato per bene cosa vuol dire donare sangue e midollo osseo. Il dottore Demichele si è soffermato in modo particolare sui criteri d’idoneità alla donazione del sangue. Il presidente dell’associazione casamassimese Domenico Verna ha spiegato le varie regole e modalità di donazione. Infine, il volontario dell’Admo Michele Verna ha illustrato le funzioni e le modalità della donazione del midollo osseo, in tutti i suoi passaggi. Gli studenti sono stati molto interessati da questa tematica e hanno posto molte domande ai volontari.

A questa giornata di informazione ne seguirà una speciale, quella di sabato 23 febbraio. Nella mattinata gli studenti maggiorenni e gli impiegati della scuola, tra cui i docenti, che vorranno donare sangue o vorranno effettuare la tipizzazione per la donazione del midollo osseo, lo potranno fare servendosi in loco dell’autoemoteca e dello staff dell’ospedale “San Paolo” di Bari.

“Come gruppo di donatori di sangue cittadino – ha affermato il presidente Domenico Verna – è stata la prima volta che abbiamo organizzato una giornata di informazione e di sensibilizzazione con la scuola secondaria casamassimese. La partecipazione degli studenti e dei docenti è stata buona. Molti di loro hanno fatto domande al dottore intervenuto e ai volontari presenti, creando un bel dibattito. Il prossimo appuntamento sarà il 23 febbraio, quando il Majorana sarà chiamato a compiere questo piccolo gesto dal valore gigantesco. Come presidente del gruppo Fratres sono molto felice e ringrazio la preside e i docenti per aver permesso tutto questo, sperando che sia solo un punto di inizio”.

Il resto della cittadinanza, invece, potrà donare il sangue nelle giornate della donazione organizzate dall’associazione casamassimese presso la propria sede, situata nell’ex ospedale “Francesco Miulli” e nell’attuale Centro polifunzionale territoriale locale. Le prossime date saranno domenica 10 febbraio, sabato 9 marzo, sabato 13 aprile, domenica 12 maggio, sabato 8 giugno, sabato 7 settembre, domenica 6 ottobre, domenica 10 novembre e domenica 15 dicembre. Per maggiori informazioni contattare il numero 3711722075, inviare una mail all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. o visitare il gruppo Facebook “Fratres – Dona Sangue dona un sorriso”.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI