DOMANI A MONACELLE E' DI SCENA ROSSINI

palazzo monacelle

Complesso Monacelle come l’Arena di Verona o il gran teatro all’aperto di Torre del Lago Puccini. L’area antistante lo storico edificio di via Roma, infatti, domani, a partire dalle 20.30, lascerà spazio alla musica dei grandi compositori: lì andrà infatti in scena, nell’ambito del «Festivalatilla» ideato dal maestro Gerardo Spinelli con la collaborazione del Comune, Il signor Bruschino, l’opera farsesca in un atto di Gioacchino Rossini. A interpretare la rappresentazione, affidata alla regia di Gerardo Spinelli, saranno 9 personaggi, tutti professionisti nel campo della musica e della lirica, fra i quali, oltre allo stesso Spinelli, il soprano di Acquaviva Marika Spadafino, il tenore lombardo Spero Bongiolatti e il basso romano Salvatore D’Alò.
La visione dello spettacolo, il quarto presentato quest’anno a Casamassima da Spinelli e dal suo gruppo di colleghi e collaboratori, è libera e gratuita, ed arriva dopo che in paese sono già state interpretate nel recente passato opere, dirette dallo stesso maestro Spinelli, di Mozart, Cimarosa e Pergolesi.
Ma le novità non finiscono qui. «A fine ottobre, vista anche l’ottima risposta di pubblico che hanno avuto finora le nostre iniziative — spiega infatti Gerardo Spinelli — porteremo in scena, al palestrone casamassimese di via Raffaello Sanzio, la Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni. In quell’occasione, per ovvie ragioni, lo spettacolo non potrà essere gratuito, ma mi auguro comunque che il pubblico possa intervenire numeroso come ha sempre fatto finora».