Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Un pomeriggio al circo per i piccoli di 'Cristo Re'

Circo Casamassima

Lunedi 26 novembre i piccoli ospiti del centro socio-educativo diurno ‘Pia domus Cristo Re’, hanno vissuto un'esperienza per loro indimenticabile: un pomeriggio al Circo Arbelldi Roma in questi giorni presente a Casamassima.

Accompagnati dai loro genitori hanno avuto la possibilità di sentirsi membri di un'unica famiglia avente come obiettivo quello di divertirsi: tornare bambini tra i bambini, scoprirsi attraverso le attività circensi.

È stata un'occasione unica per passare in allegria, sì del tempo insieme, ma soprattutto per condividere e conoscersi ancora meglio. Insieme genitori e figli hanno sperimentato, sotto quel grande tendone, la dimensione magica del circo, un luogo sospeso dove poter scoprire e ammirare cose, per molti di loro, mai viste prima.

Abbiamo voluto chiedere, ad alcuni dei nostri piccoli ospiti, l'emozione provata davanti ad uno spettacolo così magico come quella del circo. Eco cosa ci hanno raccontato.

Andrea (10 anni)
“Sono stato molto felice di aver avuto la possibilità di andare al circo. Non ci ero mai stato. Che spettacolo quello dei giocolieri. Vorrei provarci anch'io”.

Francesca (16 anni)
“Che dire. Non avrei mai pensato che, da semplice spettatrice sarei diventata protagonista di un numero con un clown. Un'emozione grandissima, indescrivibile”.

Lorita (7 anni)
“Per me è stata la prima volta. Mi sembrava di essere in un mondo magico. Sono stata molto felice”.

Terry (15 anni)
“Uno spettacolo davvero molto bello. Grazie di cuore a chi ci ha dato la possibilità di poterci andare”.

Una mamma
Bellissimo. Ci siamo divertiti tantissimo. Per me è stata una nuova esperienza. Prima volta in assoluto. Ho apprezzato anche il fatto che non ci fossero animali, ma soltanto numeri di grandissima abilità”.

Gaetano (12 anni)
“Ho provato molta curiosità perché sono rimasto molto sorpreso dalla straordinaria bravura dei protagonisti”.

Denise (13 anni)
“Erano molti anni che non andavo al circo. Ma la cosa più bella di questa volta è esserci andata con mia madre e i miei fratelli. Abbiamo trascorso un bellissimo e sereno pomeriggio tutti insieme”.

Il circo: un'emozione grandissima che ha unito, come non mai, genitori e figli. Le famiglie, i ragazzi e noi educatori vogliamo esprimere il nostro più sentito ringraziamento all'assessore a cultura e spettacolo, Azzurra Acciani, che ha dato la possibilità ai nostri ragazzi di vivere la magia del circo.

Gli educatori

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI