Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Il 16° Itinerario Musicale dell’Amadeus

Amadeus Casamassima 2018 (1)

Riapre la stagione concertistica casamassimese nell’auditorium dell’Addolorata

Si apre domenica 14 ottobre la stagione concertistica casamassimese con la sedicesima edizione di "Itinerario musicale" a cura dell’ass. culturale Amadeus, con il patrocinio e contributo del Comune di Casamassima e della Regione Puglia, in collaborazione con Pro Loco e Fondazione ‘Mons. Montanaro’.

La rassegna, ad ingresso gratuito, prevede sei concerti di grande qualità con artisti di fama internazionale che si esibiranno da ottobre a dicembre 2018 nella suggestiva ex chiesa dell'Addolorata in Chiasso Carità nel nostro borgo antico. Cambia la musica, ma non gli obiettivi, infatti valorizzazione del territorio e della cultura e l’accrescimento, la diffusione e la conoscenza della musica classica e di giovani e grandi talenti restano le fondamenta su cui il M° Maurizio Matarrese, direttore artistico dell’ass.Amadeus, costruisce la sua proposta.

Si parte domenica alle ore 19.00 con “Classic and Movie music” con il duo ‘Voci di Luna’, Francesca Salvemini al flauto e Silvana Libardo al pianoforte. Il programma proposto spazia dalla musica classica alla musica da film. Precederà il concerto la presentazione del libro di Andrea Quntili " Tre... ognuno ha i suoi fantasmi". 

Amadeus Casamassima 2018 (2)Abbiamo chiesto al M° Matarrese un commento di apertura della rassegna.

“La rassegna che presentiamo quest'anno abbraccia musica classica, antica, contemporanea, da film, operistica, napoletana e leggera, con un omaggio a Lucio Battisti. La scelta di questa programmazione artistica nasce dalla consapevolezza che bisogna offrire al pubblico odierno un programma variegato e una proposta artisticamente valida. Tutti i concerti si svolgeranno nella bellissima cornice della Chiesa dell'Addolorata del suggestivo complesso Monacelle di Casamassima. Quest'anno c'è uno sguardo particolare alla musica contemporanea con due concerti, il primo, il 27 ottobre, è dedicato alla compositrice foggiana Teresa Procaccini, figura emblematica della musica del primo del novecento. Una compositrice che è stata impegnata a mantenere i legami con la generazione precedente pur essendo proiettata verso il futuro. La compositrice sarà presente alla serata e presenterà i suoi brani che verranno eseguiti dal Trio "Les Cordes Soufflantes" composto da Lapo Vannucci (chitarra), Elena Cecconi (flauto) e Luca Torrigiani (pianoforte). Il secondo concerto di musica contemporanea, il 22 novembre, invece è dedicato ai giovani compositori premiati al 1° concerto Internazionale del Premio “Don Sante Montanaro” organizzato dalla Fondazione Don Sante Montanaro e dall'Associazione Amadeus. Verranno eseguite musiche di Ugo Raimondi, Nicola Elias Rigato e Paolo Boggio vincitori del 3° premio ex equo.

Alla letteratura sarà anche dedicata la serata dell’11 novembre in ricordo di Lucio Battisti con la presentazione del libro “Vento nel Vento” di Fulvio Frezza (voce recitante) che insieme a Domenico Mezzina (voce e chitarra) ci porterà a rivivere le migliore canzoni di Lucio. La presentazioni dei due libri sarà a cura dalla giornalista Marilena Rodi. Il duo Mariella Gernone (soprano) e Flavio Peconio (pianoforte) il 2 dicembre ci farà viaggiare intorno all'opera e alla canzone napoletana, infine l'Ensemble “Dominae” il 16 dicembre ci offrirà pagine di musica antica, rinascimentali e barocche con pagine di autori pugliesi e non solo. Il concerto è in ricordo del Prof. Michele Maiellaro e in collaborazione con la Pro Loco di Casamassima nell'ambito della manifestazione natalizie.”

Ma quest’anno l’ “Itinerario musicale” dell’Amadeus diventa letterale perché si sposta per alcuni altri interessanti concerti fuori Casamassima. Infatti l’associazione Amadeus continuerà il suo percorso con due date, 4 e 14 novembre, a Bari nella suggestiva Sala delle Muse del Circolo Unione di Bari con artisti internazionali. Si esibiranno prima il duo polacco con Artur Jaron (pianoforte) e Ludmilla Worobec-Witec (violino) e il 14 novembre si potrà ascoltare Anna Bulkina (pianoforte), con un concerto dedicato a Bogdan Morocic. L'Amadeus si sposterà anche a Bitonto il 9 dicembre nel museo Galleria Nazionale della Puglia “G. e R. Devanna”, Palazzo Sylos Calò, con il duo Ellipisis formato da Alberto Cesaraccio (oboe) e Maurizio Barboro (pianoforte) e infine a Gravina in Puglia il 15 dicembre presso il Museo Fondazione “Ettore Polarici Santomasi” con un concerto dedicato a C. Debussy con giovani pianisti.

“Itinerario musicale” è un appuntamento consolidato dell’autunno casamassimese al quale anche la nostra redazione tiene molto. La rassegna si tiene in mesi generalmente piuttosto vuoti fornendo un’alternativa interessante ed elevata alle solitarie domeniche. Consigliamo a tutti di prendere parte al calendario.

INFO: 349 4775799

LUNA PASTORE

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI