Sabato 15 Dicembre 2018
   
Text Size

Maxima Dream Festival, piazza Moro si accende a suon di musica e colori

Maxima Dream Festival Casamassima (2)

Precious e Colorplay suonano in omaggio di Vito De Tommaso e Lino Gargaro

Dedicare un grande show musicale alla memoria di due personalità della comunità cittadina che, nella loro vita, hanno fatto tanto bene per il nostro paese e per i suoi cittadini. Così domenica 15 luglio si è svolta la prima edizione del “Maxima Dream Festival”. Organizzato dall’Associazione culturale musicale “Head full of Dreams” e dalla Confraternita del Purgatorio, musiche, giochi di colori, scenografie e danze sono stati i protagonisti della serata, insieme alle band, agli artisti locali e agli stand presenti in piazza Aldo Moro.

Lo show ha avuto inizio intorno alle 21. A causa di alcuni eventi accaduti nel primo pomeriggio e che hanno cambiato lo stato d’animo della comunità cittadina, gli organizzatori hanno ridimensionato la scaletta. Infatti, la serata è incominciata con un saluto particolare degli organizzatori e dei conduttori, Stefano Capozzo e Teresa Sansolino. Con loro sul palco, allestito nelle vicinanze della Torre dell’Orologio, c’erano anche le due band e i membri dell’Associazione Maxima Soccorso. I presenti, attraverso le parole dei conduttori e la lettura della poesia “La morte non è niente” di Henry Scott Holland, hanno voluto ricordare due figure casamassimesi recentemente scomparse, il sindaco e professore Domenico Vito De Tommaso e il giovane volontario dell’Associazione Maxima Soccorso Lino Gargaro, a cui è stata dedicata la serata. Maxima Dream Festival Casamassima (4)

In seguito, ad aprire ufficialmente le danze prima di questo momento commemorativo ci ha pensato Giorgio Jackson, che ha interpretato quasi alla perfezione quello che il mondo della musica ha considerato e considera il “Re del pop”, Michael Jackson. Sul palco cittadino poi si sono esibite le due band protagoniste dello spettacolo, i Precious e i Colorplay. La tribute band dei Depeche Mode ha aperto il concerto con il brano “Going Backwards”. Ha proseguito cantando i vari successi della band inglese come “Enjoy the silence” e “Just can’t get enough”. Il loro concerto è stato concluso da “Personal Jesus”. La band casamassimese, dopo il break che ha rivisto protagonista sul palco Giorgio Jackson, ha dato il via al suo concerto con il brano “Head full of Dream”, proseguendo poi con gli altri successi principali dei Coldplay come “Fix you”, “The scientist” e “Yellow”. A chiudere la scaletta il brano “Skyfull of stars”. Durante lo spettacolo non sono mancati gli effetti speciali, coriandoli, luci, palloncini e fuochi d'artificio. A conclusione della serata Dj Macor e il vocalist Mr Laca hanno animato la piazza nei momenti finali con un dj set e balli elettronici. Maxima Dream Festival Casamassima (1)

“Siamo molto soddisfatti del livello organizzativo dell’evento – ha commentato Francesco Moschetti – Era tutto in regola e siamo riusciti a far fronte, cambiando il programma, alle vicende legate alla scomparsa di Lino Gargaro. Come ho ribadito anche sui social, siamo stati i primi a pensare di spostare l’evento, chiedendo garanzie, ma lo slittamento comportava grandi problematiche che noi non eravamo in grado di fronteggiare. Abbiamo chiesto un sostegno che non ci è stato garantito. Così abbiamo pensato di dedicare la serata al ragazzo, con un momento particolare sul palco. È stato molto emozionante. Abbiamo fatto vedere uno spettacolo di livello al pubblico presente nella piazza, del nostro paese, con artisti eccezionali”.

“Per la prima volta – ha raccontato Davide Colapietro – abbiamo messo in campo tutte le nostre forze per organizzare un evento del genere che aveva la priorità di portare a Casamassima uno spettacolo diverso con band locali. Vediamo sempre eventi che danno risalto a grandi artisti nazionali, ma non a quelli locali. È stata una bella esperienza, difficile per i cavilli burocratici da seguire. Siamo soddisfatti del risultato ottenuto. È stata la prima edizione di questo festival e non sappiamo se ce ne sarà un’altra. L’obiettivo è quello di crescere e di creare qualcosa di nuovo. Riempire la piazza di Casamassima è molto difficile perché è molto grande. Ancora una volta, oltre ai casamassimesi, abbiamo visto la presenza di molti forestieri”. Maxima Dream Festival Casamassima (3)

“È stata una serata splendida – ha dichiarato il cantante Giako dei Precious –. Aver condiviso il palco per la prima volta con i ragazzi dei Colorplay, è stata una bellissima esperienza. Per noi era la prima volta in piazza a Casamassima ed il pubblico ha risposto in maniera calorosa e con tanta energia. Siamo soddisfatti per la riuscita dell'evento e per aver potuto condividere la musica che amiamo suonare. Ci divertiamo molto quando siamo sul palco e lo si può facilmente notare”.

“E’ una bella serata – ha raccontato Giorgio Jackson – incentrata sull’aggregazione sociale tra i giovani grazie alla musica, che permette l’unione della comunità. Ho notato la presenza nel pubblico di alcuni turisti, visibilmente attratti da questo spettacolo. Le band e gli organizzatori sono stati molto bravi e disponibilissimi. Penso di aver fatto divertire il pubblico con la musica non solo quella delle band, ma anche con le canzoni di Michael Jackson”.

Ancora una volta questo gruppo di giovani casamassimesi ha dato il meglio di sé, insieme ad altri artisti locali, per dare vita alla nostra piazza cittadina. Ci sono riusciti facendo divertire la gente con il loro entusiasmo e la musica.

DANIELE FOX
Foto di Emiliano Santeramo

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI