Venerdì 19 Ottobre 2018
   
Text Size

"Cinema sotto le stelle": che lo spettacolo abbia inizio

Cinema casamassima 2018 logo

Al via la rassegna cinematografica curata dall’associazione “mentiCreattive”

Cosa c'è di meglio, nelle calde sere d'estate, di una location all'aperto in cui godersi in compagnia la visione di un bel film? Anche a Casamassima tutto questo diventa possibile con il "Cinema sotto le stelle" targato “mentiCreattive”, l’associazione casamassimese capofila nella gestione del Laboratorio Urbano “Officine UFO”. Cinque gli appuntamenti che ci attendono (più una probabile sorpresa finale) per un evento giunto ormai alla sua terza edizione.

La rassegna cinematografica, patrocinata dal Comune di Casamassima e svolta nel cortile della Scuola elementare “G. Marconi”, anche quest’anno prevede la proiezione di pellicole di vario genere (dalla comicità italiana per tutte le età al fantastico mondo dell'animazione). Dopo i primi due rinvii, si è cominciato in bellezza, venerdì 20 luglio, con “Una festa esagerata” di e con Vincenzo Salemme.

Tra due settimane, venerdì 3 agosto, per la gioia dei più piccoli (ma non solo), sarà invece la volta di “Coco”, recentissimo film d’animazione della Disney-Pixar, seguito pochi giorni dopo da “Vengo anch’io” con Nuzzo e Di Biase, l’unico film che sarà proiettato nel corso della settimana, mercoledì 8 agosto, per evitare sovrapposizioni con i festeggiamenti relativi a San Lorenzo.

Venerdì 24 agosto toccherà poi a “Moglie e marito”, divertente commedia con Pierfrancesco Favino e Kasia Smutniak e, dulcis in fundo, a chiudere la rassegna, il 31 agosto, sarà “Poveri ma ricchissimi”, sequel di “Poveri ma ricchi”, commedia interpretata da un cast d’eccezione e parte del calendario del cinema estivo casamassimese della passata edizione.

Appuntamento alle notti d’estate del “Cinema sotto le stelle” by “mentiCreattive. Apertura del cancello alle ore 20.30 e inizio del film alle ore 21.

Coco – La trama
Miguel è un ragazzino con un grande sogno, quello di diventare un musicista. Peccato che nella sua famiglia la musica sia bandita da generazioni, da quando la trisavola Imelda fu abbandonata dal marito chitarrista e lasciata sola a crescere la piccola Coco, adesso anziana e inferma bisnonna di Miguel. Il giorno dei morti, però, stanco di sottostare a quel divieto, il dodicenne protagonista ruba una chitarra da una tomba e si ritrova a passare magicamente il ponte tra il mondo dei vivi e quello delle anime.

FRANCESCA DELL’AIA
Ufficio Stampa “Officine UFO”

Cinema casamassima 2018

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI