Mercoledì 18 Luglio 2018
   
Text Size

L’oratorio 'Pier Giorgio Frassati' compie 18 anni

Festa Oratorio Casamassima (1)

Fino al 23 giugno, spazio al divertimento e alla solidarietà

Ormai ci siamo! Da sabato 16 giugno, e fino a sabato 23 giugno, l’oratorio “Pier Giorgio Frassati” attende la popolazione nel cortile dell’Istituto “Cristo Re”, in via Napoli, per festeggiare insieme il suo diciottesimo compleanno. In occasione dell’ambito traguardo i componenti dell’oratorio e la comunità della Parrocchia “Santa Croce” organizzano eventi speciali, che avranno inizio il 16 giugno con lo spettacolo inedito “Le Stelle di Dio”, ideato dai giovani dello stesso oratorio, in programma per le ore 21.

La cittadinanza è invitata, in prossimità del consueto appuntamento estivo con la Festa dell’Oratorio, edizione 2018, a prendere parte ad un ricco calendario di iniziative. La celebrazione eucaristica di domenica 17 giugno alle 19.30 nella Chiesa Madre aprirà la settimana dedicata ai festeggiamenti. Lunedì 18 a partire dalle 16, presso l’istituto Pia Domus Cristo Re, grandi giochi a tema aspettano bambini e ragazzi. I giochi continueranno tutti i giorni alla stessa ora fino a venerdì 23, ad eccezione di giovedì 21, quando i ragazzi dell’oratorio saranno coinvolti in animazione e “FlashMob”, nella cornice di piazza Don Liborio, nell’ambito della giornata internazionale della musica. Sempre lunedì 18, a partire dalle 20.30, ancora Cristo Re ospiterà una conferenza a cura del gruppo “Fratres, donatori di sangue". Le manifestazioni proseguiranno mercoledì 20 giugno, mediante la gara gastronomica “Tarallucci e Vino” in cui farà da padrona la mortadella, e venerdì 22 con “La Corrida” dove si esibiranno tanti dilettanti allo sbaraglio: una serata all’insegna della comicità, del karaoke in allegria, del ballo e della degustazione di frittelle. A concludere la manifestazione sabato 23 una festa nel segno della condivisione, dell’amicizia e della bellezza dello stare uniti, durante la quale gli ospiti potranno gustare salsiccia e wurstel alla brace. L’oratorio “Pier Giorgio Frassati” spegnerà, in questa occasione, la sua diciottesima candelina. In caso di pioggia, la festa conclusiva avrà luogo domenica 24 giugno. Tutte le iniziative previste del calendario sono ad ingresso gratuito.

Dal 2001, una serie di provvedimenti legislativi nazionali e regionali hanno riconosciuto la funzione sociale ed educativa svolta dagli oratori parrocchiali, promuovendo pertanto la costruzione e la ristrutturazione delle strutture oratoriali. Quindi, anche a Casamassima nasce l’oratorio “Pier Giorgio Frassati”. “E’ sempre bello - affermano i giovani dell’oratorio “Pier Giorgio Frassati” sulla pagina Facebook ufficiale – raccontare una storia. Regala emozioni a chi la ripercorre, e ripensa a tutte le vicende vissute nel tempo trascorso, ai piccoli aneddoti di ogni giorno e alle occasioni importanti, agli episodi incredibili eppure accaduti e agli ostacoli superati. Regala emozioni a chi sta affrontando ora questo cammino di fede. Raccontare una storia significa regalare un’emozione a chi l’ascolta e la scrive, a chi la crea e la vive. Ci prepariamo a rivivere una storia lunga 18 anni...la nostra storia”.

Nel cortile di Cristo Re si svolgerà, come già citato in precedenza, lunedì 18 giugno una conferenza organizzata dall’associazione “Fratres, donatori di sangue” di Casamassima dal titolo “Mi è stato dato un dono e… te lo dono!”. La conferenza sarà l’occasione per coinvolgere la cittadinanza e i giovani presenti durante la serata in una chiacchierata sull’importanza e la valorizzazione della cultura della donazione di sangue. A colloquiare con i presenti la dottoressa Loredana Battista, ematologo presso l’ospedale generale regionale “F. Miulli” di Acquaviva delle Fonti, Don Carlo Lattarulo, parroco della Chiesa Matrice di Casamassima e Mimmo Verna, presidente del gruppo Fratres, donatori di sangue di Casamassima. Ad animare la serata il gruppo giovani della Fratres di Bari che porteranno allegria e racconteranno testimonianze di donazioni.

“Sarà un momento di colloquio – ha dichiarato il presidente Mimmo Verna – tra la cittadinanza e gli esperti, in cui comprendere l’importanza della donazione del sangue. Ogni anno, nel periodo estivo, il numero di donazioni diminuisce e noi volontari, con la dovuta informazione e alcune commoventi testimonianze, vogliamo far venire la voglia ai nostri amici compaesani di compiere questo bellissimo gesto di solidarietà verso le persone più bisognose”.

FRANCESCA VALENTINO
DANIELE FOX

Festa Oratorio Casamassima (2)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI