Martedì 23 Ottobre 2018
   
Text Size

Grande successo per lo spettacolo ‘Commedia e Musica all’Unitre’

Spettacolo Unitrè Casamassima (3)

La Sala Imperial ospita la manifestazione conclusiva dell'anno accademico dell'Università delle Tre Età

Emozioni, musica, ballo, recitazione, canto e tanta voglia di mettersi in gioco. Sono questi gli ingredienti principali della manifestazione di fine anno accademico dell’Università delle tre età di Casamassima. Presso la Sala Imperial martedì 22 maggio è andato in scena l’atto conclusivo di un anno accademico importante e ricco di eventi e di riconoscimenti.

La serata è durata circa due ore e ha tenuto il numeroso pubblico presente nella sala casamassimese a osservare uno spettacolo emozionante e allo stesso tempo divertente. Il presidente Emilio Giuseppe Carelli ha vestito i panni del conduttore, coadiuvato dalla presenza dell’ex presidente Elena Maria Valentino.

Lo spettacolo è stato suddiviso in due parti, una prima dedicata al teatro, una seconda alla musica. Prima, durante e dopo questi tempi principali ci sono stati momenti emozionanti che hanno ricordato e raccontato l’anno trascorso in associazione insieme. Non è mancato il saluto, anche in questa occasione, della sub commissaria Giovanna Zampetta, che ha espresso i suoi complimenti all’Unitre e ha dichiarato che, anche a fine mandato, rimarrà molto legata a questa associazione e al nostro paese. Un altro attimo emozionante è stata la consegna di una targa di merito da parte dell’Unitreall’ex presidente Elena Maria Valentino, visibilmente commossa. Inoltre, sul palco sono stati ricordati anche tanti altri eventi che hanno segnato l’anno accademico, come la vittoria del premio “Personaggio Casamassimese dell’anno 2017” nella sezione Cultura, il gemellaggio con le altre Unitre pugliesi e la partecipazione, con la maestra di canto Annalisa Peschetola e Ermelinda Del Monaco, alla“Prima rassegna dei Cori Unitre di Puglia” a Ceglie Messapica.

Per la prima parte, quella recitata, gli attori dell’Unitrehanno messo in scena la commedia “Bozzetti di vita dal Paese Azzurro”. Diretta dal poeta locale Candido Daresta, la commedia ha avuto come protagonisti la gente casamassimese. Sono state messe in scena, in dialetto, quelle situazioni e quelle tradizioni storiche e tipiche del nostro paese come le usanze di Santa Lucia, del Carnevale, i racconti delle nonne, i balli e tanto altro, che hanno permesso al pubblico di fare un salto nel passato nei ricordi “azzurri” della nostra storia.

La serata è proseguita con l’esibizione del Coro dell’Unitre che, diretto dalla maestra di canto Annalisa Peschetola e aiutata da Ermelinda Del Monaco, ha intonato cinque brani, introdotti da alcuni interventi della professoressa Elena Maria Valentino. L’ex presidente ha scelto di introdurre i brani con le parole di Martin Luther King, infondendo nel pubblico forti emozioni con le tematiche della pace e dei diritti civili. “C’era un ragazzo” di Gianni Morandi, “L’amico è” di Dario BaldanBembo e Caterina Caselli e “Simili” di Laura Pausini sono stati i primi tre brani. Toccante anche “Ama e cambia il mondo”, il brano del musical “Romeo e Giuletta” di Zard, intrepretato dal coro dell’Unitre e dalle splendide voci soliste di Annalisa Peschetola e Saverio Mazzei. Infine, è stata cantata il divertente pezzo vincitore dell’ultima edizione del Festival di San Remo “Una vita in vacanza” del gruppo Lo stato sociale. Dopo il bis e dopo le consegne delle pergamene ai laureandi studenti, per chiudere in bellezza, il presidente Carelli ha lanciato un ultimo appello per il nuovo anno accademico rivolto al pubblico presente in sala: “Vieni all’Unitre e porta un amico con te”.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI