Martedì 14 Agosto 2018
   
Text Size

Un piccolo balcone condiviso e ben arredato

18818215_10155390779579100_2073583254_o

 

"Come consiglio direttivo insediato da meno di un mese e come associazione siamo felicissimi di come sia andata la manifestazione e del programma che si è svolto esattamente come preventivato" – ci dice soddisfatto il neo presidente Antonio Pastore all’indomani del 18° ‘Balcone fiorito nel borgo antico’.

"Quando sono rientrato a casa  – prosegue Pastore – alla conclusione dell’intensa giornata della domenica, ho pensato e ripensato a quanto fosse stato impegnativo e bello il weekend che mi ero appena lasciato alle spalle. Ogni evento è preceduto da settimane di organizzazione, documenti, telefonate, messaggi, mail, riunioni, sacrifici, idee, ma soprattutto persone. E sono tantissime le persone da ringraziare per la collaborazione, a partire dai soci della Pro loco che hanno contribuito alla riuscita di un evento che compie oggi 18 anni e che è riuscito nel tempo a puntare i riflettori sul nostro bellissimo Paese Azzurro. Il Comune di Casamassima non ha fatto mancare il sostegno morale e pratico, in particolare l’assessorato al ‘Marketing Territoriale, Cultura e Turismo’, la Stazione Carabinieri Casamassima, il Comando della Polizia locale, le scuole ‘Marconi’ e ‘Rodari’ con insegnanti, alunni e genitori, gli abitanti e le attività del borgo antico che ci hanno accolto felicemente per due giorni, gli artisti che hanno arricchito con le loro performance pittoriche, musicali e teatrali l’evento e ultime ma straordinariamente uniche le numerose associazioni locali che hanno scelto l’evento come vetrina della loro intensa e immensa attività: Fondazione Mons. Sante Montanaro, i maestri cartapestai delle ass. I maestri della cartapesta e Carneval’Arte, Unitre, Archeoclub, Agesci 1 e 2, MASCI, Emmaus, Fratres, Comitato San Rocco e Madonna del Carmine, Oratorio P.G. Frassati, ENPA, Il Vicinato, LIPU per la tutela del falco grillaio, i giovanissimi di Enjoy Maxima, i preziosissimi Fungai, #mentiCreattive, ass. “Antonio Busto”, UIL e ass. nazionale Carabinieri Casamassima".

 

"Siamo orgogliosi del successo delle due serate aggiunge il neo presidente – primariamente dalla 4° edizione della ‘Cena azzurra’ animata di nuovo e brillantemente dai sensazionali Musicanti del Paese Azzurro dell’associazione Casarmonica. Quasi 350 i commensali che hanno partecipato con entusiasmo alla cena allestita in via Roma che si è rivelata location perfetta per questo evento. E poi lo spettacolo teatrale della domenica sera, 'Historia de la Principessa Tristizia', nato dall’incontro fra noi, la Fondazione Montanaro e l’Archeoclub con la partecipazione di attori, comparse, danzatori, giocolieri e tanti collaboratori che hanno contribuito al successo della commedia. Un’esperienza che speriamo di ripetere e portare in giro per la Puglia. Ringraziamo per il patrocinio Regione Puglia, Cuore della Puglia, Borghi autentici d'Italia, Gal SEB e la nostra mamma Unpli, i numerosi sponsor e le attività che hanno offerto i premi per il concorso fra i borghisti".

 

"Ora siamo già al lavoro per il 21° corteo storico chiosa Antonio Pastore – sicuri delle competenze che ci sono in associazione, desiderosi di condividerne l’organizzazione con quanti dall’esterno vorranno partecipare e consapevoli che c’è sempre da migliorare, ma che siamo da 50 anni un’associazione che si fa sentire sul territorio, come fuori dalle mura casamassimesi, e che desidera unire e fare. Chiunque voglia unirsi alla squadra può raggiungerci ogni martedì in riunione dalle ore 19 nella nostra sede su corso Vittorio Emanuele II, n. 43".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI