SUICIDI, 53ENNE SI TOGLIE LA VITA PER DEPRESSIONE

impiccato

Ancora un’altra vittima nel nostro paese del mal di vivere che contraddistingue il XXI secolo: la depressione.

Sante Marsala, 53 anni, ha deciso di porre termine alla sua vita attaccandola a una corda. Il corpo dell’uomo è stato trovato verso le ore 13.00 di domenica da un vicino che ogni settimana gli portava il pranzo.

Sono intervenuti ben presto il medico legale, il magistrato e i carabinieri per gli accertamenti. Della famiglia è stato convocato un fratello. La salma è stata poi portata al cimitero e messa a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del nulla osta per la sepoltura che è avvenuta nella giornata di ieri con regolare rito cristiano.

Solo il nostro padre celeste può conoscere quello che si cela nell’animo di una creatura sofferente e fragile, e cosa lo ha condotto a quel folle gesto. A noi uomini resta la riflessione su un’epoca grigia in cui gli intimi affetti sembrano scomparire sempre più spingendo chi è più debole a dire "basta".