Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

Violenza gratuita e maxi rissa in piena notte

rissa archivio

 

Violenza gratuita, botte e alcol. Sono questi gli ingredienti alla base del fatto accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, appena dopo la mezzanotte. Molti i testimoni oculari della maxi rissa avvenuta all'incrocio tra via Dante e via Bari. Cinque ragazzini, meno che ventenni e probabilmente di Bari, hanno accerchiato una macchina con a bordo due ragazzi di Grumo Appula.

Il gruppo ha cominciato ad inveire contro la macchina, colpendola a calci. I due ragazzi nella macchina, a quel punto, hanno tentato di fuggire a piedi. Non contenti i cinque baby-aggressori hanno prima scaraventato una bottiglia di vetro contro i ragazzi in fuga e poi, presa una spranga di ferro, hanno iniziato a rincorrerli. I due sono riusciti ad ogni modo a dileguarsi nella notte. Accecati dalla rabbia e dall'alcol i cinque sono ritornati ad accanirsi con l'auto lasciata incustodita, distruggendola.

I Carabinieri, allertati dai molteplici testimoni, non sono riusciti a fermare gli autori dell'aggressione, andati via con l'auto semi distrutta. I due che erano in auto, invece, si sono recati presso la Stazione dei Carabinieri e hanno raccontato quanto accaduto. Ad ogni modo pare che non abbiano voluto sporgere denuncia.

Si tratta dell'ennesima cronaca senza senso di una lite scattata di certo per futili motivi, la cui assurda e cieca violenza dipinge in modo perfetto, purtroppo, il quadro di una società malata di rabbia e malessere.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI