Domenica 27 Settembre 2020
   
Text Size

EVASIONE SCOLASTICA, GENITORI DENUNCIATI

carabinieri-auto

UNDICI GENITORI DENUNCIATI DAI CARABINIERI DI CASAMASSIMA

Undici genitori, esercenti la potestà genitoriale, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per inosservanza dell’obbligo di istruzione scolastica. A seguito di un monitoraggio effettuato nelle scuole dell'obbligo, i carabinieri della stazione di Casamassima hanno riscontrato l'esistenza del fenomeno.

LAVORO PRECARIO E ASSENZA DAI BANCHI - In accordo con le istituzioni scolastiche, i militari dell'Arma hanno verificato le lunghe assenze ingiustificate di ben 6 minori, che sebbene iscritti presso alcuni Istituti Professionali con sede in Acquaviva delle Fonti, svolgevano invece, in alcuni casi, attività lavorativa precaria e remunerata in campagna, quali commessi presso esercizi pubblici, apprendisti, ecc.

I genitori dei ragazzi (braccianti agricoli, manovali), in alcuni casi con situazioni familiari controverse, dovranno rispondere alla magistratura sulle motivazioni per le quali i propri figli non hanno frequentato i banchi durante l'anno scolastico in corso, sulla base dell'art. 731 c.p. e leggi integrative sugli obblighi scolastici e potestà genitoriale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.