Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

TENTANO DI DISFARSI DI 100 DOSI DI EROINA BUTTANDOLE NEL WATER

Droga_Casamassima

Si sbarazzano della droga, gettandola nel water per poi, a “pericolo” scampato, recuperarla dal pozzetto fognario. Non hanno tenuto conto, però, della perspicacia dei Carabinieri, che hanno previsto il tutto, recuperando lo stupefacente anzitempo.
È quanto è accaduto a Casamassima, dove i Carabinieri della locale Stazione da tempo seguivano i loro movimenti e alle prime luci dell’alba odierna hanno fatto scattare la  trappola.
I militari si sono presentati presso l’abitazione di residenza dei coniugi C. di Casamassima, ubicata in pieno centro storico. Dopo varie insistenze, visto che gli occupanti tardavano ad aprire la porta, gli operanti vi hanno fatto irruzione sorprendendo nel bagno la donna che, chiusasi all’interno, azionava ripetutamente lo scarico del water. L’intento è apparso subito chiaro ai militari: disfarsi di qualcosa di “scottante”.
La circostanza non nota alla coppia è che il pozzetto di raccolta della fogna relativa all’appartamento occupato è stato presidiato dai militari dell’Arma che, avendo adottato le opportune cautele, hanno immediatamente e inaspettatamente recuperato quanto gettato: circa 100 dosi di eroina, pari a 50 grammi, sigillate in cinque bustine di cellophane e piene d’aria, necessaria per consentirne il galleggiamento nelle tubature.
Il C. e la consorte, G.C. , sono stati così tratti in arresto e associati presso la Casa Circondariale di Bari: dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in concorso.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI