RAPINA ALLE POSTE SVENTATA DAI CARABINIERI

poste-casamassima

La mattina del 17 dicembre è stato sventato un tentativo di rapina all’ufficio centrale delle poste di Casamassima, da una pattuglia dei Carabinieri locali.

Verso le 6 e mezza, 7 meno un quarto, alcuni cittadini, recatisi al mercato, hanno notato movimenti strani e sospetti vicino l’ufficio postale in via Conversano. Hanno chiamato immediatamente i carabinieri, che intervenuti tempestivamente sul luogo hanno sventato la probabile rapina.

I ladri hanno tentato di rompere la grata di protezione della finestra posteriore dell’edificio postale di Casamassima. Hanno usato degli scalpelli per rompere l’inferriata. La scelta della finestra è stata fatta supponendo che fosse sprovvista di allarme; in modo da poter entrare e aspettare tranquillamente i primi ignari impiegati. I ladri hanno agito in maniera molto sicura, probabilmente perché avevano studiato bene la location, edificio non molto diverso dagli altri in Italia.

Appena entrati, i dipendenti postali sarebbero stati costretti ad aprire la cassaforte; così da poter permettere di rubare tutto il denaro custodito. Grazie però al veloce intervento della pattuglia di servizio dei Carabinieri; i ladri sono corsi nella loro auto e sono fuggiti velocemente a marcia indietro; molto probabilmente, ci dice il comandante, non volevano che la pattuglia prendesse il numero di targa, forse perché ancora “pulita”.