Mercoledì 18 Settembre 2019
   
Text Size

SEQUESTRATI ARTICOLI PER 700MILA EURO

sequestro profumi doriente

137mila articoli per un valore complessivo al dettaglio di 700mila euro, tra prodotti di bigiotteria, accessori per la persona (occhiali), profumi e cosmetici potenzialmente dannosi per la salute, sono stati sequestrati tra Casamassima e Modugno dai militari della Guardia di finanza.

4 i depositi facenti capo a 3 imprese che importano prodotti cinesi individuati a seguito di pedinamenti e appostamenti. Alcuna certificazione è stata rinvenuta.

Durante i controlli, infatti, è stato accertato che gli articoli erano privi di marchio “CE” (e quindi senza certificazione relativa alla sicurezza sui materiali utilizzati) o in altri casi riportavano l’indebita apposizione di loghi noti e/o contraffatti (come nel caso dei marchi Dolce & Gabbana, Armani, Chanel, Rodriguez).

3 persone di nazionalità cinese (responsabili legali delle imprese coinvolte) sono state segnalate alla Procura della Repubblica per i reati di introduzione nello stato e commercio di prodotti con segni falsi, vendita di prodotti industriali con segni mendaci, ricettazione e violazione della tutela dei consumatori.

Commenti  

 
#5 Dicevano lo stesso 2012-09-11 08:28
dei nostri nonni quando sbarcavano in America ... tanti e tanti anni fa.
Secondo me, i cinesi, come gli italiani, DEVONO rispettare le regole.
Non sono più colpevoli, solo perchè cinesi.
 
 
#4 svegliamoci 2012-09-09 09:02
La prima lussuosa villa cinese al Barialto frutto di merce f...., indagate autorità casamassimesi e forze dell'ordine. Se la Finanza controllasse tutti i giorni i vagoni di merce contraffatta che arrivano al Baricentro dalla Cina, i cinesi andrebbero via.Che paese di stupidi che siamo, o ci svegliamo o questi ci invaderanno distruggendo la nostra economia.Guardate il video (http://corrieredelmezzogiorno.corriere.it/bari/notizie/cronaca/2012/6-settembre-2012/fabbrica-falso-stop-137milail-blitz-grandi-magazzini-cinesi-2111716015480.shtml). La redazione è invitata ad indagare perchè noi cittadini pensiamo che chi dovrebbe controllare è corr... I cinesi quando si presentano parlano con il "contante". Intelligenti pauca.
 
 
#3 per casamassimese 2012-09-06 17:35
forse non hai ancora capito che l'ITALIA è un paese dove le regole non esistono e se esistono non anno logica a tutelare il profitto del nostro paese,alcune volte mi pare di vivere in una eterna barzelletta.
 
 
#2 sarò io strano mhà 2012-09-06 17:17
@ casamassimese scommetto che tu abbia un auto straniera,parli di cinesi ma guarda l'italiano cosa acquista,solo in italia vedo girare più auto straniere che in altre nazioni,prova ad andare in germania trovi tutte mercedes volkswagen e bmw, in francia tutte renault citroen e peugeot, solo in italia da italiani purosangue invidiosi e critici del ca...... verso un connazionale che si arricchisce facciamo di tutto per andargli nel fondoschiena. ora non venirmi a dire come tanti caproni che hanno la bocca solo per divedere le orecchie che le auto straniere sono più curate nei rumori nelle guarnizioni ect. ect. ti dico che se sono cosi è perchè in quei paesi è una regola di mercato di fabbricazione delle auto perchè per le basse temperature devono per gioco forza imbottirle di insonorizzanti e triple guarnizioni ect. ect.,tanto è vero che l’auto italiana fatta per l’estero deve rispettare quei parametri per l’esportazione. Quindi chi è causa del suo male pianga se stesso. qui concludo
 
 
#1 casamassimese 2012-09-06 14:41
cari concittadini il problema e uno solo ogni 2-3 mesi si parla di sequestro di merce falsa (responsabili i cinesi) ma perche non li fanno chiudere per sempre il baricentro e pieno di cinesi il paese ha 3 negozi cinesi l'italia e piena di cinesi la nostra economia va male perche siamo pieni di cinesi
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.