AUTO IN SOSTA, LADRO DI BORSELLO BECCATO DALLA VITTIMA

carabinieri_manette

Si è impossessato di un borsello lasciato in macchina, ma sorpreso dal proprietario è stato bloccato ed è finito in manette. Dovrà difendersi dall’accusa di furto aggravato, il 37enne casamassimese, noto alle forze dell’ordine, Pasquale Cristantielli, arrestato ieri pomeriggio dai Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle.

Attivata da una telefonata giunta al 112, una “gazzella” del Nucleo operativo e radiomobile è stata fatta convergere in contrada Deserto per un furto in atto. Qui hanno trovato ad attenderli un 52enne del luogo, proprietario di una Fiat Doblò e il 37enne, sorpreso dal primo mentre asportava dalla sua auto lasciata temporaneamente incustodita, un borsello contenente documenti vari, tre carnet di assegni e 50 euro in contanti. Accortosi del suo arrivo, il ladro aveva infatti tentato la fuga, durante la quale si era anche sbarazzato del borsello, ma era stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento.

Il sopralluogo ha permesso di rinvenire il marsupio, finito su di un albero, dal cui interno mancava la banconota da 50 euro, poi trovata nelle tasche del 37enne.

Tratto in arresto, l’uomo è stato poi associato presso la casa circondariale di Bari, su disposizione impartita dalla locale Procura della Repubblica, mentre la refurtiva è stata restituita al proprietario.