Domenica 22 Settembre 2019
   
Text Size

Sabato 8 giugno si celebra anche a Casamassima la Giornata nazionale dello sport

Locandina

Ascoltiamo l’assessore allo sport Michele Loiudice che ci racconta cosa accadrà in questa grande festa

Lo sport, una pratica che unisce tutti, piccoli e grandi. Anche il nostro comune ha voluto aderire alla Giornata nazionale dello Sport, un’iniziativa che si tiene ormai da 14 anni e che viene organizzata ogni anno dal Coni, Comitato Olimpico Nazionale Italiano. Sabato 8 giugno, quindi, insieme con le altre città italiana, il protagonista della giornata sarà lo sport.

L'assessore Michele Loiudice

Il programma coinvolgerà i bambini e le bambine dai 6 ai 12 anni e avrà inizio in mattinata con un torneo di calcetto organizzato presso il Campo Asd Club Jair. Il pomeriggio l’appuntamento sarà in piazza Aldo Moro alle ore 16 per un raduno dei partecipanti. Alle ore 16:30 verrà effettuata una passeggiata per le vie del centro fino alle 17, orario in cui si darà il via alle attività sportive delle associazioni coinvolte. Ecco le associazioni che parteciperanno, Ennio Cristofaro, Karate Club, Maxima Bike, Maxima Volley, Dinamo Basket, Amatori Atletica Emanuele Manzari, La Fenice, Atletico Casamaxima e la De Cataldo. Saranno loro le società che animeranno la giornata con il sostegno e la collaborazione dei ragazzi del Servizio civile nazionale e dell’associazione MentiCreattive. Al termine della manifestazione, prevista per le 18:30, ci sarà

una premiazione a sorteggio. “Crediamo che tra i doveri di un’amministrazione – ha osservato il sindaco Giuseppe Nitti – ci sia quello di incentivare la pratica sportiva, per offrire ai nostri bambini, ragazzi e concittadini la possibilità di trascorrere del tempo in allegria e condivisione. Lo sport è vita, sano agonismo, genuina competizione, salute, benessere. Ecco perché l’amministrazione ha fortemente voluto questo appuntamento”.

Per scoprire i dettagli della giornata e altre curiosità riguardo lo sport casamassimese abbiamo intervistato l’assessore allo Sport del Comune di Casamassima, Michele Loiudice.

 

Assessore, il prossimo 8 giugno si celebrerà nel nostro comune la Giornata dello Sport. Ci spieghi di cosa si tratta. Qual è l’obiettivo principale di questa manifestazione?

“L’8 giugno prossimo si celebra la 14esima Giornata nazionale dello sport, un evento aperto a tutti, che dal 2003 si svolge in contemporanea su tutto il territorio nazionale. Si tratta di una grande festa all’insegna dello sport e della promozione di tutte le discipline sportive che si praticano sul territorio. L’amministrazione ha voluto fortemente che questa giornata avesse luogo anche a Casamassima, assieme alle scuole e alle associazioni, allo scopo di valorizzare e promuovere la pratica sportiva, che peraltro ha una funzione sociale e educativa importantissima”.

 

Chi saranno i protagonisti principali di questa giornata? Come si svolgerà?

“I protagonisti della manifestazione saranno soprattutto i bambini, le bambine, i ragazzi e le ragazze delle nostre scuole e con loro le associazioni del territorio. Piazza Aldo Moro si trasformerà in una sorta di palestra a cielo aperto, con i partecipanti alla manifestazione che daranno vita a partite e incontri nel segno delle diverse discipline”.

 

Nel mondo sportivo da sempre i casamassimesi e le società del nostro paese hanno vinto e ricevuto affermazioni e riconoscimenti a livello regionale e nazionale. Cosa vuol dire per la giunta la parola “sport” e quale valore aggiunto può esprimere per il comune e i suoi cittadini?

“Lo sport ha una valenza fondamentale, un ruolo importantissimo all’interno di una comunità, sia perché il movimento e l’allenamento fanno bene alla salute e generano benessere, sia per il suo grande valore sociale. Lo sport, infatti, è condivisione, inclusione, solidarietà e porta a stare insieme, misurandosi con gli altri e con sé stessi secondo regole ben precise da rispettare. In questo contesto, il ruolo delle associazioni sportive del nostro territorio è di assoluto rilievo. Queste ultime, infatti, rivestono un ruolo di primissimo piano nel processo di crescita e sviluppo di Casamassima. La nostra amministrazione sarà sempre vicina, nei limiti del possibile, alle associazioni sportive e alle loro esigenze, affinché possano continuare a crescere e a ottenere successi e riconoscimenti sempre più alti in ambito sportivo”.

 

Per quanto riguarda le infrastrutture sportive, oltre al campo sportivo, ci sarà l’ammodernamento o la costruzione di altre strutture?

“Per quanto concerne gli impianti sportivi, siamo in dirittura d’arrivo riguardo il completamento del campo sportivo comunale, opera che restituirà alla cittadinanza un luogo di aggregazione e un punto di riferimento che mancava da troppo tempo. Un luogo nel quale gli atleti del settore giovanile potranno finalmente esercitare la pratica calcistica ‘a casa loro’, senza essere costretti ad andare ancora fuori paese, con grandi sacrifici e dispendio economico da parte delle associazioni. Saremo inoltre vigili e attenti, allo scopo di recuperare – attraverso i bandi che dovessero essere aperti – le risorse economiche necessarie a ristrutturare le strutture sportive o eventualmente a realizzarne delle nuove”.

DANIELE FOX

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.