Martedì 10 Dicembre 2019
   
Text Size

Biblioteca comunale, approvato il nuovo regolamento

Palazzo Monacelle, luogo in cui ha sede la biblioteca comunale

Ben 84 accessi ad aprile 2019 e 26 nuovi iscritti per un andamento in crescita

La biblioteca comunale cittadina si mette al passo coi tempi. E lo fa grazie a una delibera di consiglio comunale, votata all’unanimità da tutta l’assemblea cittadina, approvata il 30 novembre scorso. Il provvedimento si è reso necessario per ‘svecchiare’ il funzionamento della biblioteca che si trova a palazzo Monacelle, soprattutto in considerazione del fatto che le norme che regolavano questo luogo pubblico di formazione e di cultura facevano riferimento addirittura a una vecchia delibera di consiglio comunale del 22 gennaio 1981.

A distanza di trentotto anni dunque – raccogliendo una proposta dell’assessore alla cultura, Azzurra Acciani – l’assise cittadina al completo ha concesso il lasciapassare al nuovo provvedimento, con 17 voti favorevoli su altrettanti aventi diritto al voto.

Il nuovo regolamento è adesso composto da diciotto articoli, divisi in cinque sezioni: disposizioni generali, ordinamento interno, gestione e personale, funzionamento del servizio e disposizioni finali. Nel testo viene spiegato quali sono la natura e le finalità della biblioteca, i suoi compiti e servizi, oltreché le funzioni del Comune, degli addetti alla biblioteca, le modalità attraverso le quali consultare o prendere in prestito i testi, l’utilizzo dei servizi multimediali, le norme di comportamento all’interno della struttura.

“Abbiamo pensato di regolamentare il funzionamento della biblioteca comunale – ha detto a riguardo l’assessore a cultura e pubblica istruzione, Azzurra Acciani – attraverso l’introduzione di nuove norme in grado di rendere più attuale e moderno il servizio. Nel 1981, per esempio, anno in cui fu approvato il regolamento che adesso il consiglio comunale ha deciso di sostituire, non esistevano i servizi multimediali, né la rete internet. È evidente, dunque, che qualcosa andasse modificato. Ringrazio la responsabile dei servizi socio-culturali del Comune, Teresa Massaro e le volontarie del servizio civile nazionale, progetto Incipit 2016, per il contributo offerto nella stesura del nuovo regolamento”.

Secondo gli ultimi dati raccolti dalla biblioteca comunale, inoltre, il mese scorso gli ingressi totali sono stati 84: 29 da parte di ragazzi fino a 14 anni, 48 della fascia compresa tra i 15 e i 30 anni, 3 tra i 31 e i 64 anni, 4 da parte di persone con più di 65 anni. Ventisette sono stati i prestiti di libri, 15 le consultazioni in sede, mentre 26 sono stati i nuovi iscritti: 11 di giovane età, fino ai 14 anni, 10 tra i 15 e i 30, 5 tra i 31 e i 64 anni. Sono aumentati notevolmente anche coloro che seguono le pagine facebook e instagram della biblioteca comunale.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.