Giovedì 25 Aprile 2019
   
Text Size

Pubblicato l’avviso per il Servizio Civico Comunale

servizio civico

È stato pubblicato all’albo pretorio del Comune l’avviso pubblico relativo al servizio civico comunale. I concittadini in possesso dei requisiti richiesti per accedervi potranno presentare apposita domanda entro le ore 12 del 26 aprile 2019.

Il servizio civico è una misura di sostegno mirata, offerta a chi versa in condizioni di fragilità economica e sociale o in stato di bisogno. Si tratta di un intervento di contrasto alla povertà che si sostanzia in un servizio di volontariato di pubblica utilità, a fronte del quale viene riconosciuto un contributo economico.

Per servizio civico si intende qualsiasi attività finalizzata al pubblico interesse, che presenti le caratteristiche della volontarietà, saltuarietà, temporaneità, flessibilità. E che sia compatibile con l’età, l’esperienza, la capacità della persona in stato di difficoltà. Persona che tutela la propria autonomia psicofisica e sociale ricoprendo un ruolo significativo.

L’intervento, rivolto alle persone prive di reddito, o con reddito derivante da lavoro precario o discontinuo, o comunque insufficiente in relazione alle esigenze familiari, ha come scopo l’assicurare un reddito aggiuntivo limitatamente a un periodo definito. I requisiti previsti per l’ammissione al servizio sono la residenza nel comune di Casamassima, l’età non inferiore ai 18 anni, né superiore a 65 – al momento della scadenza dell’avviso pubblico – l’essere idonei e abili al lavoro, il valore Isee inferiore o pari a 6.000 euro.

Il servizio, inoltre, non potrà essere svolto da più di un componente per nucleo familiare e non potranno accedevi i cittadini che già beneficiano di programmi di inserimento lavorativo sostenuti da altri finanziamenti pubblici, anche se l’agevolazione sia stata corrisposta a un altro componente dello stesso nucleo familiare. Nel caso in cui il candidato sia già risultato idoneo ad altre progettualità d’inclusione sociale e/o lavorativa di non immediato e concomitante avvio, potrà beneficiare del servizio civico comunale.

La domanda di ammissione al servizio, come detto, dovrà essere presentata presso il Comune di Casamassima, uffici servizi sociali, in via Fiorentini 7, entro le ore 12 del 26 aprile 2019. La stessa domanda dovrà essere formulata sull’apposita modulistica, disponibile presso gli stessi uffici, o scaricabile dal sito del Comune di Casamassima. Alla domanda, ancora, dovranno essere allegati – pena l’esclusione della candidatura – copia dell’attestazione Isee in corso di validità, o relativa dichiarazione sostitutiva ai sensi di legge, copia di un documento di riconoscimento in corso di validità e del codice fiscale. Potrà essere presentata anche eventuale documentazione comprovante particolari condizioni di disagio, (detenzione, sfratto, patologie sanitarie e altro).

Il Comune, a seguito della presentazione delle domande, formulerà un’apposita graduatoria sulla base della condizione di ogni singolo richiedente. In base a questa graduatoria i richiedenti il servizio saranno chiamati a svolgere la propria attività. Potranno essere svolte nell’ambito del servizio, in base alle proprie competenze, attività di ausilio a lavori di piccola manutenzione ordinaria, cura e manutenzione del verde pubblico, controllo nei pressi dei plessi all’entrata e all’uscita da scuola, collaborazione con i servizi socioculturali o scolastici in favore della collettività.

Ferma restando la volontarietà del servizio reso e la libertà del cittadino di sospendere in qualsiasi momento la sua opera, l’attività dovrà essere articolata su base mensile, per un massimo di quindici giorni e quindici ore, in accordo con i responsabili degli uffici comunali. L’entità del contributo socio-assistenziale da erogare è di 150 euro al mese, per un massimo di quattro mensilità annuali. Il calcolo del sussidio sarà effettuato in proporzione al tempo effettivamente impegnato.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI