Mercoledì 19 Dicembre 2018
   
Text Size

SUBITO IN VIGORE IL NUOVO CODICE DELLA STRADA

Codicedellastrada_01_01

In perfetta sincronia con le grandi partenze per le vacanze estive, entra in vigore il nuovo codice della strada, approvato con 145 voti a favore, 122 astenuti, nessun contrario e soprattutto immediatamente operativo.

Essendo gli automobilisti italiani - e i casamassimesi certo non fanno eccezione - notoriamente recalcitranti al rispetto di norme e regole, abbiamo cercato di fare il punto della situazione sul traffico cittadino con il comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Ivano Eramo.

A dispetto di quello che può sembrare passeggiando per il paese, il comandante ci assicura che a Casamassima lo stato relativo al traffico non è gravissimo, soprattutto se paragonato ad altri comuni del circondario: “Il problema principale di Casamassima è che gli uffici pubblici e la maggioranza degli esercizi commerciali sono concentrati nel centro del paese e le strade più trafficate sono di dimensioni ridotte”.

Questo genera molte infrazioni relative soprattutto alle soste, che infatti sono le più frequenti: chiunque può vedere in ogni momento della giornata e in ogni zona del paese, auto tranquillamente lasciate in divieto di sosta, davanti ai passi carrabili, sulle strisce pedonali, sui marciapiedi, quando non parcheggiate in curva o per metà nel mezzo di incroci.

Anche per risolvere il problema dei parcheggi, oltre che per cercare di regolamentare il traffico, la cittadinanza sta facendo i conti con i recenti cambi di sensi di circolazione che dall’inizio dell’anno stanno interessando le zone comprese fra via Marconi e via Imbriani, e proseguiranno a settembre con altri interventi, per arrivare entro fine anno alla completa rivisitazione della viabilità urbana.

“Il provvedimento è servito. Abbiamo ricavato il 30% di parcheggi in più vicino al centro e regolato meglio la circolazione. Anche i nuovi passaggi pedonali rialzati hanno contribuito a limitare la  velocità elevata in paese”.

Ma tutto questo è sufficiente per riuscire almeno a bilanciare il degrado morale con cui Casamassima lotta ormai da troppo tempo? “La vera difficoltà è che le forze a disposizione sono poche per coprire tutto il territorio. Per ora abbiamo programmato dei servizi congiunti con le altre forze dell’ordine, stiamo collaborando con i carabinieri. Bisognerebbe stabilire dei posti di controllo, ma l’organico a disposizione non ce lo concede”.

A tale proposito uno dei recenti consigli comunali avrebbe dovuto approvare il regolamento sulla tutela degli animali da affezione e la disciplina della convivenza uomo-animale, contenente regole precise da osservare per il decoro dell’abitato e misure preventive per facilitare l’intervento della polizia municipale, ma è stato rinviato in commissione.

Per quanto riguarda il nuovo codice della strada “Spesso i cambiamenti di legge vengono fatti sull’onda dell’emotività del momento. Il codice è immediatamente operativo e questo non ci ha dato la possibilità di documentarci bene. Molte norme sono poco chiare o non bene contestualizzate e in mancanza di indicazioni più precise siamo vincolati: o agiamo secondo la nostra interpretazione rischiando di sbagliare o rimaniamo senza far nulla ad aspettare le norme esplicative”.

Naturalmente in entrambi i casi sorgono complicazioni e non sarebbe la prima volta: “E’ successo che in alcuni casi fermando degli automobilisti per guida in stato di ebbrezza, non si sapeva se il veicolo andava sequestrato o meno. In ogni caso ci auguriamo che queste modifiche al codice servano davvero a migliorare lo stato attuale delle cose”.

Commenti  

 
#1 Casamassimesedoc.... 2011-05-13 15:41
Al Comandante:-

- I vigili Urbani dove sono??; negli Uffici al fresco??; o a passeggiare in macchina??. Auto in divieto, cani randagi al pascolo, cani al guinzaglio che fanno i bisogni sui marciapiedi ecc. ecc.
- Il codice della strada era già chiarissimo?? Risposta: SI, come anche la sanzione accessoria del sequestro del mezzo in base al risultato dell'alcooltest rif. artt.186 c.d.s. prontuario "PROTOSPATARO"..... :oops:
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI