Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Lotta contro l’abbandono dei rifiuti

videosorveglianza

Sarà utilizzato anche un drone

Il sindaco e l’amministrazione ‘dichiarano guerra’ ai cittadini indisciplinati che non fanno la raccolta differenziata e abbandonano i rifiuti sul suolo pubblico e nella campagne recando danno all’ambiente e alla collettività.

Proprio per arginare e contrastare il fenomeno, è stato affidato a una ditta specializzata nel settore il compito di potenziare la videosorveglianza su tutto il territorio.

Tre nuove telecamere saranno pertanto installate in città, in centro o nelle campagne, e saranno anche sistemati altri ‘occhi elettronici’ già in uso alla Polizia locale. Sarà anche utilizzato un drone per poter visionare la situazione dall’alto, soprattutto nelle campagne in corrispondenza di uliveti, ciliegeti, aree rurali e zone di produzione. Le attività che la ditta incaricata svolgerà sul territorio saranno concordate con la Polizia locale diretta dal comandante Ivano Eramo. Il tutto – come precisato dal sindaco Giuseppe Nitti – sarà eseguito secondo le prescrizioni di legge.

“Non potevamo rimanere indifferenti – ha scritto il sindaco sulla sua pagina facebook –verso il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. Un fenomeno grave che penalizza i cittadini che svolgono con coscienza e attenzione la raccolta differenziata”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI