Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

Il sindaco Nitti e una rappresentanza consiliare incontrano la Ennio Cristofaro

Asd Cristofaro (2)

Lo sport non è solo pratica fisica ma anche una pratica di valori ed è importante per una comunità, per un paese. Sabato 29 settembre il sindaco di Casamassima, Giuseppe Nitti, insieme all’assessore alle politiche sociali e allo sport, Michele Loiudice, e ad altri membri del consiglio comunale, come Michael Barbieri e Michele Azzone, hanno ricevuto gli atleti dell’Associazione sportiva dilettantistica “Ennio Cristofaro”. In una sala consigliare colorata dalle maglie celesti e verdi degli atleti, le alte cariche cittadine comunali hanno incontrato i campioni del tennistavolo cittadino, prossimi al loro debutto in Serie A2. Asd Cristofaro (1)

A dare il via all’incontro il sindaco Nitti che con un lungo discorso ha ricordato la fondamentale importanza dello sport e di come con sacrifici e passione possa una piccola attività diventare grande. Il primo cittadino si è congratulato per gli ottimi risultati ottenuti dalla società casamassimese e, soprattutto, ha dato il suo “Buona fortuna” per lo start fondamentale della Serie A2 maschile di domenica 30 settembre. A continuare le fila di questo discorso l’assessore allo sport Michele Loiudice che ha ricordato l’importanza di avere uno sport che rappresenti Casamassima a livello nazionale e internazionale. Anche lui ha augurato un buon inizio di campionato a tutti gli atleti. Altro rappresentate dell’assemblea comunale, legato sentimentalmente alla società e che ha voluto raccontare una commovente testimonianza, è stato Micheal Barbieri. Con emozione e commovendosi ha ricordato di come lui ha visto nascere trent’anni fa la società in un garage, grazie allo zio Giacomo Barbieri, attuale presidente onorario della società, e Ennio Cristofaro. Ha fatto i propri complimenti a questi campioni che continuano a giocare a tennistavolo e continuano ad ottenere grandi vittorie.

Asd Cristofaro (4)

Per la “Ennio Cristofaro” ha parlato invece il vicepresidente Eligio Massaro che ha ricordato l’importanza dell’azione comunale per lo sport in generale e ha voluto ringraziare tutti i componenti della società, dagli allenatori agli atleti per il lavoro che svolgono e che portano a termine, anche ai loro genitori, che seguono i propri figli nelle loro attività sportive. Ultimo a prendere la parola il capitano giocatore Roberto Minervini che ha presentato i componenti della squadra di Serie A2, il campano Maurizio Massarelli, il nigeriano Hassan Harishekola e il talento casamassimese Antonio Pellegrini.

Per augurare i giusti auspici e la giusta dose di fortuna, il primo cittadino ha voluto stappare con gli atleti presenti in sala una bottiglia di spumante. Dopo il brindisi sono state fatte le classiche foto di rito con gli atleti della società.

La Ennio Cristofaro continua così a portare il nome di Casamassima in tutta l’Italia in tutte le competizioni: Serie A2 maschile, Serie B2 maschile, Serie B femminile, Serie A paraolimpica, Serie C, con gli atleti più giovani e più vecchi. La sua corsa a nuovi traguardi sembra inarrestabile. Che lo stappo della bottiglia sia solo l’inizio di un nuovo cammino, che continui nel tempo a far sognare un intero paese dietro una pallina e una racchetta. Buona fortuna tennistavolo di Casamassima.

DANIELE FOX

Asd Cristofaro (3)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI