Mercoledì 19 Settembre 2018
   
Text Size

Nasce Covent garden community

Covent Garden

Si tratta di un gruppo di residenti che ha a cuore il quartiere

Un gruppo wathsapp nato per 'tenere d'occhio' il quartiere. Si tratta di 'Covent garden community', una realtà di quaranta persone residenti nella zona, legate alle tematiche ambientali e riguardanti gli animali.

"Incominciamo con il rassicurare i cittadini – scrivono i diretti interessati – e smentire il fatto che nell'area vi sia un allarme dovuto alla presenza massiccia di topi. Non vi è alcuna invasione, pertanto questa paura è infondata.

Le problematiche serie, di cui occuparsi, sono ben altre: la presenza di una vasta zona comunale, circa 3.000 metri quadrati, ormai abbandonata da anni e per la quale chiediamo da tempo di realizzare uno spazio con verde attrezzato, in un quartiere in cui peraltro risiedono 380 famiglie, tanti bambini e 100 cani.

Il Covent garden, seppur residenziale si trova in periferia: è quindi circondato da tanta campagna ed è pertanto possibile avvistare qualche topolino, visti anche gli scavi di un cantiere ancora in corso. A preoccuparci non è questo però, quanto l'inciviltà di molti che si ostinano a non rispettare delle semplici regole, come per esempio il fatto di eseguire il conferimento dei rifiuti secondo il corretto calendario, senza lasciare l'immondizia qua e là – in giorni sbagliati – a discapito di chi paga le tasse e conferisce correttamente. Perché così facendo, si invitano davvero a banchetto i topi.

Così come ci preoccupano i padroni dei cani che si ostinano a non raccogliere le deiezioni, sebbene siano presenti nell'area ben 4 apposite postazioni di dog toilette. Nel corso degli anni sono stati organizzati eventi, come il Garden day e Incountry dog, a beneficio di tutti, ma nessuna iniziativa sembra scoraggiare atteggiamenti scellerati.

Non vogliamo di certo sostituirci alle autorità, non è questo il nostro compito, ma siamo e saremo un monito, chiedendo anche più controlli e multe per i cittadini incivili. Nel frattempo continueremo a segnalare, a chi di competenza, atteggiamenti scorretti di ogni genere. Il nostro non è un quartiere dormitorio, ma deve vivere a 360 gradi. Ci piace l'idea di poter correre al suo interno, passeggiare, giocare con i nostri amici, figli, animali, in un posto dove regnino civiltà ed educazione, nel rispetto degli altri e di ciò che ci circonda"

Community Covent Garden

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI