Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Le insidie di via Bari

attenzione-pericolo-cartello-310x165

 

Come spesso accade, le problematiche del paese vengono fuori dalla semplice casistica. E una breve ricerca ci ha portati ad acquisire che, a Casmassima, la maggior parte dei sinistri stradali avvengono proprio in via Bari.

 

Come noto, si tratta di una via lunga e piena di incroci, quindi già di per sè, per queste caratteristiche di base, molto pericolosa. Se poi una strada del genere non viene resa meno pericolosa da un’adeguata segnaletica o da opportuni semafori, e se spesso guidatori indisciplinati non si fanno scrupoli a parcheggiare all’angolo togliendo visibilità all’incrocio, la probabilità di scontri e tamponamenti diventa altissima.

 

Sabato scorso 17 giugno, lo sappiamo, ci sono stati ben due incidenti su via Bari, avvenuti quasi in contemporanea.

Il duplice incidente, che per fortuna non ha causato danni particolarmente gravi a persone o cose, è diventato occasione per riaprire una questione vecchia, mai risolta, registrando il "pienone" di commenti sulla pagina Amo Casamassima.

 

"Nell' incrocio con via Lecce serve uno specchio - interviene un concittadino - le auto in sosta ostacolano la visuale per chi da via Lecce imbocca via Bari. Sono stato personalmente dal sindaco era presente anche l'allora assessore Giuseppe Cristantielli per chiedere lo specchio in quell'incrocio. Stiamo ancora aspettando".

 

"Non è lo specchio che serve, scusa... servono le multe, visto che in prossimità di un incrocio è vietato parcheggiare", replica un altro utente interpretando l'opinione di molti commentatori  che sottolineano le pessime abitudini dei casamassimesi a parcheggiare ovunque, soprattutto se ne va della "comodità".

Ed ancora: "Casamassima assomiglia al Far West, ognuno guida e parcheggia come gli pare tanto chi dovrebbe intervenire non lo fa. Sammichele, molto più piccolo come paese, ha due semafori funzionanti...".

 

Una sintesi viene offerta dall'intervento di Antonio Busto: "Un piano di messa in sicurezza degli incroci sarebbe il minimo, una segnaletica visibile, e i vigili che escono dagli uffici e pattugliano le strade... diciamo cose ovvie e normali ma... a Casamassima sono cose dell' altro mondo".

 

Ma le insidie di via Bari non sono finite qui: in via Quasimodo hanno recentemente invertito il senso di marcia, creando non pochi problemi dovuti all’effetto sorpresa. Particolarmente pericoloso sembra essere anche l’incrocio con Via Pascoli.

La problematica, dunque, innegabilmente esiste ed i frequentissimi incidenti che si verificano ne sono prova lampante. Invitiamo pertanto le istituzioni a intervenire al più presto.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI