Sabato 18 Novembre 2017
   
Text Size

Mattonelle divelte in via Roma

19248006_1574596285898380_3390513707642518479_n

Da qualche settimana, su via Roma, nel tratto che sfocia su Corso Garibaldi, sono saltati alcuni mattoni in pietra. Va dà sé che la buca venutasi a creare, con il passare dei giorni, si è allargata ed è diventata un pericolo costante per pedoni, automobilisti e ciclisti. Pare addirittura che durante la Celebrazione del Corpus Domini, nel momento del passaggio sulla via "incriminata", ci fosse un vigile fermo per segnalare la buca ai partecipanti alla processione. Chiediamo direttamente lumi all’Assessore all’Urbanistica Vitangelo Ardito sulla questione, dal momento che la prima vittima ci sarebbe già stata: una signora è caduta e si è slogata la caviglia proprio in quel punto.

19396616_1574596289231713_1146967581737444345_n

Assessore, come mai non intervenite sulle mattonelle divelte in via Roma? Qualcuno pare si sia già fatto male.

«Io non ho Facebook le uniche segnalazioni che ricevo e che ascolto sono quelle ufficiali, cioè mediante lettera pervenuta al Comune. Noi stiamo facendo comunque una serie di interventi di manutenzione, come in via Bari ed in Corso Vittorio Emanuele, dove in questi giorni sono cominciati i lavori di fresatura per aggiustare il manto stradale. Man mano che le situazioni ci vengono segnalate,  noi diamo dei piccoli appalti e interveniamo. Nel caso delle mattonelle bisognerà capire se la segnalazione è vera, se è pervenuta ufficialmente in Comune».

«Di solito - prosegue Ardito - sono i consiglieri comunali di maggioranza che mi mandano le segnalazioni; consiglieri che, a loro volta, raccolgono le istanze dai cittadini». Ad ogni modo, si sta valutando un metodo più facile e diretto per raccogliere le segnalazioni dei casamassimesi. Annuncia infatti l’Assessore Ardito:«L’Amministrazione sta pensando di istituire uno sportello aperto al pubblico per le segnalazioni da parte dei cittadini di eventuali problemi presenti sul territorio».

Speriamo dunque di aver messo “la pulce nell’orecchio” all’Assessore per la situazione di via Roma. Nell’attesa, Facebook rimane la valvola di sfogo più diretta per i cittadini, che piaccia o no.

 

Foto Amo Casamassima

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI