Martedì 23 Maggio 2017
   
Text Size

Bentornato Falco Grillaio

18358580_10210665109278167_3061884313488495448_o

 

Si è tenuta lunedì scorso, 8 maggio, la conferenza stampa organizzata dall'Associazione dei volontari della locale sezione della LIPU, acronimo che sta per Lega Italiana Protezione Uccelli, che da tempo è impegnata a sensibilizzare i cittadini circa la tutela del Falco Grillaio, rapace che da qualche anno a questa parte nidifica a Casamassima. Presenti alla conferenza stampa, oltre all'assessore alla cultura Giuseppe Cupertino, la Presidente della locale sezione Lipu Rina Addabbo ed il fotografo materano Gaetano Plasmati.

 

La conferenza stampa ha avuto come finalità quella di presentare l'evento di sabato 13 e domenica 14 maggio, quando Palazzo Monacelle aprirà le proprie sale al pubblico per la mostra fotografica di Ralph Christian Rosenbauer, intitolata "Bentornato Falco Grillaio".

 

Rosenbauer è un archeologo svizzero con la passione per la natura e la fotografia.  Circa cinque anni fa scoprì casualmente l’esistenza della colonia di Grillai di Matera, ne rimase incantato e decise di dedicargli un progetto fotografico intitolato “Il volo del Grillaio”. La mostra, concepita con lo scopo di sensibilizzare i cittadini alla tutela del Falco grillaio, consiste in pannelli 70x100 in alta definizione, che ritraggono la vita del rapace nella città dei Sassi.

 

 

Il Falco Grillaio

 

Nell'attesa di poter ammirare i preziosi scatti, proviamo a conoscere meglio il prezioso volatile.

Il Falco Naumanni il cui nome comune è Falco Grillaio, è un uccello rapace di piccole dimensioni, si nutre principalmente d’insetti come cavallette, grilli e vari tipi di coleotteri e occasionalmente di lucertole e piccoli roditori. A differenza di molti altri rapaci è solito vivere in comunità, quindi facilmente si possono individuare più soggetti insieme.

 

È un uccello migratore ciò significa che già da fine Agosto inizia a intraprendere un viaggio che lo porterà in Africa, dalla zona sotto all’equatore fino al sud-africa dove passerà l’inverno. Tra Marzo ed Aprile il Falco Grillaio tornerà in Europa ed Asia, dove verrà a nidificare.

 

In Italia nidifica in Sardegna, Sicilia, Basilicata e Puglia e questi gruppi sono una buona fetta del totale mondiale, circa il 25%. In Sicilia e Sardegna il Falco Grillaio nidifica soprattutto su pareti rocciose, falesie e ruderi campestri, mentre la popolazione che vive tra Puglia e Basilicata avendo a disposizione colline ed aree pianeggianti in cui cacciare preferisce stabilire i nidisoprattutto nei centri storici,sui tetti tra le aperture delle tegole, o in tutte quelle aperture naturalmente presenti sulle antiche facciate delle case.

 

I dati raccolti dagli anni 50 ad oggi hanno mostrato che la specie sta subendo un declino drammatico.

Le trasformazioni dei sistemi agricolie gli ammodernamenti delle case nelle nostre città, stanno minando l’esistenza di questo piccolo rapace. Per questo il Falco Grillaio è stato inserito come specie VULNERABILE nella lista rossa IUCN, la maggiore autorità riconosciuta al mondo per la conservazione della natura.

Il Falco Grillaio è minacciato di estinzione a livello mondiale ed è quindi specie protetta.

 

Tra tutti i paesi in cui il Falco nidifica c’è anche Casamassima, che già da diversi anni partecipa al censimento annuale che si tiene tra fine Aprile e inizio Maggio, a cura della LIPU Gravina e Alta Murgia e del Parco Nazionale Alta Murgia.

 

Il Gruppo LIPU di Casamassima da diversi anni si occupa di monitorare la piccola colonia e di sensibilizzare i cittadini alla tutela della specie.

 

 

Il programma

 

  • Mostra Fotografica “Il volo del Grillaio” di Ralph Christian Rosenbauer a cura del fotografo materano Gaetano Plasmati.

Palazzo Monacelle, via Roma 13, Casamassima(BA)

 

Sabato 13 Maggio ore 10:00/12:30 - 18:00/21:00

Domenica 14 Maggio ore 10:00/12:30 - 18:00/21:00

 

 

  • Passeggiata di birdwatching nel Borgo Antico di Casamassima a cura della LIPU

Incontro presso Palazzo Monacelle, via Roma 13, Casamassima(BA)

 

Sabato 13 Maggio ore 18:00

Domenica 14 Maggio ore 18:00

 

La passeggiata di birdwatching cittadino nel Borgo Antico di Casamassima è mirata all’osservazione diretta del rapace. Percorrendo le principali vie del Borgo sarà possibile, infatti, osservare la presenza dei Grillai sui tetti delle abitazioni e con l’aiuto degli esperti LIPU, imparare a conoscere la loro vita e le loro abitudini.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI