Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

INFORMAZIONE SANITARIA: LE IBD (INFIAMMATORY BOWEL DISEASE)

ibd2

dott.mastronardiNel nostro appuntamento con la salute, ascoltiamo il parere del dott. Mauro Mastronardi, dirigente medico presso l’Unità operativa di Gastroenterologia ed endoscopia digestiva dell’Irccs “de bellis” di Castellana-Grotte (Ba), su un argomento molto importante, parliamo delle IBD (inflammatory bowel disease).

Dottore che cosa sono le ibd?

Le ibd sono delle malattie croniche intestinali di cui non si conosce la causa e per le quali abbiamo solo trattamenti sintomatici non causali, cioè trattamenti che non agiscono sulla causa della malattia, ma sui meccanismi dell’infiammazione.

Come si classificano le ibd?

Le ibd si classificano in Colite ulcerosa che interessa solo il Colon, e Morbo di Crohn che può colpire tutto l’apparato digerente. Poi ci sono le forme indeterminate intermedie.

Dottore come si diagnosticano?

La diagnosi della Colite ulcerosa si effettua per via endoscopica ed istologica tramite l’esecuzione di biopsie. Mentre per il Morbo di Crohn, la diagnosi risulta più complessa essendo la risultanza di informazioni cliniche, endoscopiche, istologiche e radiologiche.

Come vengono curate le ibd?

ibdIl trattamento delle ibd è un trattamento personalizzato, poiché ogni paziente ha caratteristiche cliniche proprie.I trattamenti di base sono rappresentati dalle mesalazine e dagli steroidi (cortisonici). Come secondo livello di terapia, si usano gli immuno-modulatori (azatioprina, methotrexate e ciclosporine) e le nuove terapie biologiche, in Italia sono disponibili l’adalimumab ed infliximab.

Dottore queste malattie riducono le aspettative di vita del paziente?

Assolutamente no.

C’è bisogno di una dieta particolare?

I pazienti vanno studiati per quanto concerne eventuali allergie alimentari e la presenza di intolleranza al glutine geneticamente indotta. L’alimentazione varia a seconda delle fasi di attività della malattia.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI