Lunedì 20 Novembre 2017
   
Text Size

La solidarietà dei casamassimesi per Carlotta

Carlotta

 

Continua la gara di solidarietà per la dolce Carlotta, il meticcio dalla salute malferma che i casamassimesi stanno aiutano con varie donazioni, mediante salvadanai con la sua dolce immagine posti in molti esercizi commerciali. Carlotta ha una grave insufficienza renale, è apatica e vede poco a causa di abbondanti secrezioni oculari; per questa ragione si stanno facendo delle indagini per capire quale sia la causa di questi sintomi.

La raccolta fondi, partita solo pochi giorni fa, è stata organizzata dalla giovane Ornella Navarra ed in poche ore è diventata una vera gara di solidarietà. Ornella sul gruppo Facebook dedicato a Carlotta, intitolato "Gli amici di Carlotta", informa quasi quotidianamente i suoi sostenitori dello stato di salute della bella cagnetta e, in maniera assai onesta, mostra sempre gli scontrini quando compra medicinali per Carlotta grazie alle donazioni dei casamassimesi. E ringrazia anche, facendo nomi e cognomi, tutti coloro che hanno permesso alla piccola Carlotta di fare dei progressi, se pur molto lenti e se pur il suo stato di salute rimane preoccupante. Fa sapere a tal proposito Ornella: «Tante persone si stanno interessando alla salute di Carlotta e questo ci fa molto piacere... Un altro medico veterinario si è offerto di visionare i risultati delle analisi effettuate giovedì scorso e, secondo la sua esperienza, potrebbe trattarsi di ehrlichia. Inoltre la signora Giuditta si è resa disponibile a far venire sul posto il proprio veterinario di fiducia e di pagarne la spesa. Nel frattempo Carlotta non migliora e non peggiora... È stabile. Le secrezioni oculari non diminuiscono, è sempre fiacca e si allontana ormai poco dalla sua zona, però ha appetito e vuole tante coccole. Per il momento è tutto. Grazie a tutti voi che ci state aiutando in un modo o nell'altro, e grazie sempre alla dottoressa Campanale che ieri ci ha donato vitamine per cani anziani, oltre che integratori. L'Unione fa la forza».

Con le prime donazioni è stato possibile eseguire le analisi del sangue e un' ecografia. Purtroppo ancora non basta: servono altri esami, come ad esempio un RX toracico, per approfondire la situazione clinica di Carlotta e per escludere problemi più gravi. Esami che hanno un costo... Per cui, forza casamassimesi, facciamo una buona azione e continuiamo ad aiutare Carlotta.

Ricordiamo che attualmente gli esercizi casamassimesi che raccolgono fondi per Carlotta sono: il Bar Convivendo, il Bar Melior, il Bar Quintessenza, il Bar Ottava Meraviglia. la Salumeria Delikatessen e il Fioraio "Dillo con i fiori".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI