Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Apre il centro polivalente per bambini

Compiti

 

Incurante di ogni superstizione, si è svolta venerdì 17 marzo nei locali comunali di via Pacinotti l’inaugurazione del primo piano del Centro polivalente. Sarà in questi locali che prenderà avvio l'iniziativa "Famiglie al centro", il progetto coordinato da Rosanna Santoro della cooperativa Itaca che prevede attività di recupero scolastico e di doposcuola per i piccoli e i giovani studenti casamassimesi tra i sei e i sedici anni di età. Considerando che a Cassamassima i problemi relativi alla dispersione scolastica e al basso rendimento sono piuttosto gravi e diffusi, l'idea di supportare i ragazzi in difficoltà nello svolgimento dei compiti a casa, per quanto semplice, ci appare vincente. Il progetto non prevede tuttavia solo compiti e teoria: tra le finalità di questo programma, le cui attività rientrano nell’Ambito territoriale sociale, vi sono, oltre al potenziamento didattico (per minori segnalati dai servizi sociali territoriali), anche laboratori per adolescenti di avviamento alla chitarra, di musica hip hop, di movimento; ed ancora coesi di falegnameria, approfondimento su abilità matematiche e linguistiche, gruppi di parola e il progetto dell’orto urbano.

Per i più piccoli sono previsti invece laboratori musicali e di percussioni, di tradizione e territorio (presso masserie didattiche o in collaborazione con le associazioni del territorio), incontri di pet therapy, attività teatrali, artistiche e manipolative (legate alla pittura e alla cartapesta), di lingua straniera, di costruzioni strumentali per pizzica, ma anche appuntamenti legati all’educazione alla raccolta differenziata.

Il progetto, in ultimo, prevede iniziative anche per gli adulti: tra i laboratori più gettonati e richiesti, quello di sostegno alla genitorialità. Durante l'inaugurazione il neo Assessore alle Politiche sociali Angela Giuseppina Di Donna ha dichiarato: «Ringrazio l’assessore Antonietta Spinelli che mi ha preceduto, e che ha lavorato per il conseguimento di questo obiettivo. Adesso andremo avanti lungo il percorso tracciato per rendere operativo anche il centro per diversamente abili». 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI