Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

Ecco l'eroe della settimana

Domenico Colapietro


L'ingegner Colapietro rifiuta il compenso per la sua relazione tecnica


In un periodo popolato da politici attaccati alla loro poltrone come api al miele, di improbabili imprenditori di una pochezza culturale imbarazzante che arrivano a ricoprire la carica di Presidente degli Stati Uniti, negli eroi, o semplicemente nei "buoni", quasi non crediamo più. Eppure questa settimana c'è chi ha saputo stupire Casamassima, una volta tanto, in positivo.

Non ama la fama né tantomeno la popolarità. Tuttavia non possiamo ignorare quello che, con ragionata enfasi, definiamo a tutti gli effetti "l'eroe" della settimana. Si tratta del giovane ingegnere Domenico Colapietro, professionista casamassimese che nelle ultime ore ha destato l'ammirazione della cittadina dal momento che, vista e riconosciuta l'urgenza della questione, ha redatto e presentato in meno di 48 ore la relazione tecnica sulle reali condizioni di staticità del plesso Rodari. Ma ciò che ha sorpreso, oltre alla rapidità della perizia, è stata la decisione di rinunciare al proprio compenso professionale per "profondo rispetto per la propria comunità e per le criticità che la stessa ha subito nel corso degli ultimi tempi".

Purtroppo, la relazione tecnica non ha dato buone notizie: l'ingegnere ha, infatti, raccomandato al Comune e alla Dirigenza scolastica di liberare il plesso da persone all'atto dei lavori strutturali per adeguamento sismico.

La situazione scuole, dunque, si rivela ogni giorno più critica: è l'inevitabile risultato di anni e anni di passate Amministrazioni che hanno preferito nascondere lo sporco sotto il tappeto, optare per soluzioni tampone piuttosto che andare al fondo del problema. Ora, chi veramente lo sta facendo, non chiede compensi e agisce soltanto per il bene della propria comunità. Se non è un eroe questo...

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI