Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

INFORMAZIONE SANITARIA: LA GASTRITE DA H. PYLORI

hp

Una novità del nostro sito, una campagna di sensibilizzazione pro-salute.

dott. burattiniQuesto primo appuntamento è dedicato alla patologia “gastrite” associata alla infezione da helicobacter pylori. A questo proposito chiediamo informazioni allo specialista in materia, il dottor Osvaldo Burattini, dirigente medico presso l’Unità operativa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dell’IRCCS “De Bellis” di Castellana Grotte (Ba).

Dottore può spiegarci cos’è la gastrite?

La gastrite è un’infiammazione dello stomaco, che può essere causata da diversi agenti patogeni. La causa più frequente di gastrite è correlata alla infezione di un batterio l’helicobacter pylori. Ci sono anche altri tipi di gastrite come quella di tipo A che è quella autoimmune, e di tipo C dovuta essenzialmente da sostanze chimiche oppure da antinfiammatori (Fans), oppure da reflusso biliare.

Che batterio è l’helicobacter pylori ?

È un batterio gram negativo, responsabile di un’infiammazione cronica attiva della mucosa gastrica e in alcune condizioni, responsabile di ulteriori modificazioni istologiche, quali la metaplasia intestinale e la atrofia gastrica. stomacoLa gastrite da Hp (helicobacter pylori) è altresì responsabile dell’ulcera peptica.

Dottore come si cura questa infezione da Hp?

L’infezione, come tutte le infezioni batteriche, si cura con uno specifico ciclo terapeutico con antibiotici. Nel 10-15% dei casi, il primo ciclo può non essere efficace, per tale ragione, esistono ulteriori cicli antibiotici finalizzati all’eradicazione dell’infezione. Esisterà comunque una bassa percentuale di pazienti che non riusciranno a eradicare l’infezione da Hp per delle resistenze presenti nel genoma del batterio stesso.

Per avere la certezza di eradicazione del batterio si effettua una nuova gastroscopia?

No, non è necessario. Solitamente si eseguono test non invasivi quali Urea breath test o la ricerca dell’antigene fecale dell’elicobacter pylori, per verificare l’eventuale avvenuta eradicazione. Si riserva la gastroscopia per particolari pazienti.

In che consiste una gastroscopia?

La gastroscopia è un esame strumentale, invasivo, che ci permette di visionare l’esofago, lo stomaco, il bulbo e il secondo duodeno, e ci permette, contestualmente di eseguire svariate manovre operative.

Commenti  

 
#3 Anna mignanelli 2013-02-28 10:56
Vorrei sapere se è come può ,la gastrite , colpire anche i bambini La mia mail:
 
 
#2 vitod 2010-05-23 14:48
si,può colpire anche i bambini...
 
 
#1 marilena gattullo 2010-05-23 04:43
la gastrite di tipo C può intaccare anche i bambini? la ringrazio anticipatamente.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI