Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Scrutatori per il referendum. Domande entro l'11 novembre

scheda elettorale

 

In occasione dell'appuntamento referendario del 4 dicembre, si accende per molti inoccupati e disoccupati la speranza di essere scelti come scrutatori, in modo da avere quel contentino (sono circa 100 euro) che però per chi non vede o non ha mai visto uno stipendio non è poco.

Giovani e disoccupati o inoccupati, purché iscritti nell’apposito albo, potrebbero essere chiamati a svolgere il ruolo di scrutatore di seggio. Sono queste le categorie che – per indicazione della commissione elettorale presieduta dal sindaco Vito Cessa e composta dai consiglieri comunali Arianna Zizzo, Stefania Verna, e Mariagrazia Palmieri – avranno la priorità nel sorteggio che poi determinerà chi andrà a svolgere il compito di scrutatore.

Il sorteggio, infatti, sarà effettuato tra tutti coloro che avranno presentato apposita domanda – entro le ore 12 dell’11 novembre 2016, all’ufficio protocollo del Comune, oppure a mezzo pec ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ) – e che si trovino, alla data del 31 ottobre 2016, nella condizione di disoccupati o inoccupati, dai 30 anni in su, iscritti al centro per l’impiego territorialmente competente, o che abbiano un’età compresa tra i 18 (compiuti alla data del 30 novembre 2015) e i 29 anni. Gli scrutatori saranno sorteggiati tra queste due categorie, nella misura del 50%, dunque per metà tra i giovani, e per metà tra disoccupati e inoccupati.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI