Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

“Un nido per il Grillaio 2016”

Nido per il falco Grillaio


Con il Gruppo Lipu Casamassima torna l’iniziativa per la tutela e conservazione dei nidi
del Falco grillaio a Casamassima

Il centro storico del Comune di Casamassima rappresenta un importante sito di recente colonizzazione da parte del Grillaio.

Grazie all’attività di censimento e alle osservazioni scientifiche della colonia locale condotte in questi anni dagli studiosi della LIPU, si conferma la presenza di ben 150 Falchi grillai (Falco naumanni) che hanno trovato nel Comune di Casamassima le condizioni ideali per nidificare.

Questi piccoli rapaci compiono una migrazione di migliaia di chilometri: dalle regioni sudafricane i Grillai giungono ogni anno nella nostra Regione per annunciare la primavera e per riprodursi. Nidificano nel cuore della città utilizzando gli spazi sottocoppali, i sottotetti e tutte le aperture presenti sulle facciate delle antiche costruzioni quali case, chiese, campanili e monasteri.

A causa di ristrutturazioni poco attente e superficiali, anno dopo anno stanno scomparendo gli spazi naturali per la nidificazione del Grillaio, mettendo a serio rischio la sua presenza in città per il futuro.

Troppo spesso infatti, durante i lavori di ristrutturazione, accade che intere covate e nidiate siano prelevate e gettate come materiale di scarto da destinare alla discarica, ignorando che il prelievo di uova, nidi e piccoli nati, è vietato dalla legge e pertanto esiste il rischio di denuncia alle autorità competenti.

È quindi fondamentale prestare attenzione durante i lavori di restauro degli edifici, avendo cura di non occludere i siti di nidificazione naturali presenti sulle facciate e sui tetti, e quindi consentire ai Grillai di deporre le uova e allevare i piccoli della nuova generazione.

A sostegno della tutela della colonia locale di Grillai, il Gruppo LIPU Casamassima propone l’istallazione di nidi artificiali grazie all’iniziativa “Un nido per il Grillaio”.

L’obiettivo è, oltre ad assicurare un sito idoneo per la nidificazione, quello di sensibilizzare i cittadini facendo loro conoscere le particolari abitudini della specie, da considerarsi un proprio concittadino alato.

Già lo scorso anno, alcuni cittadini hanno sostenuto la causa a favore dei Grillai e installato con successo alcuni nidi artificiali.

La tutela dei siti naturali del Grillaio contribuisce a dare prestigio alla città di Casamassima valorizzando lo stretto legame tra architettura e natura ed è legata alla volontà di ogni singolo cittadino ad accoglierlo e continuare a favorirgli uno spazio per la nidificazione sul tetto della propria abitazione.

Si invitano i cittadini del Comune di Casamassima a contattarci al 3497387804 per richiedere informazioni e costi inerenti l’iniziativa.

Rina Addabbo
Gruppo LIPU Casamassima

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI