Martedì 18 Dicembre 2018
   
Text Size

FSE: FINE DELL'INCUBO DELLA STAZIONE DI ADELFIA

adeLFIA

Belle notizie per i nostri concittadini, assidui clienti delle Ferrovie Sud-Est: a 11 mesi di distanza dalla posa della prima pietra, avvenuta il 21 aprile 2009, martedì 23 p.v. alle 10,30, presso il piazzale della stazione FSE di Adelfia, si terrà la cerimonia per la riapertura all’esercizio della linea ferroviaria, interrotta per consentire i lavori di interramento del binario e soppressione del passaggio a livello di via Vittorio Veneto.

La giornata rappresenterà un importante momento per la storia della cittadina, e del suo hinterland, divisa in due dai binari, e che oggi, in un solo anno, ottiene la soluzione al problema logistico con l’intervento dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia. La linea ferroviaria FSE Bari-Mungivacca-Putignano, via Casamassima, attraversa il centro abitato dividendolo in due parti, ed aveva un solo passaggio a livello che consentiva il traffico veicolare e pedonale.

In questi mesi tutti i passeggeri di Turi, Sammichele, Casamassima e Putignano hanno subito questa situazione in quanto, ogni qual volta bisognava superare il paese di Adelfia, si era costretti a scendere dal treno, salire sul pullman, attraversare la città, risalire sul treno e proseguire per Bari. Tutto questo, ovviamente, a tutte le ore del giorno, all'andata e al ritorno. Finalmente un po' di pace.


Commenti  

 
#1 56 2010-03-26 18:34
una statua alle ferrovie sud est
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI