Lunedì 20 Novembre 2017
   
Text Size

“Una Manovra per la Vita”

Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (8)

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Una giornata di prevenzione e conoscenza sulle manovre antisoffocamento.

 

Domenica 8 Novembre si è svolta in piazza Aldo Moro un’interessante manifestazione intitolata “Una manovra per la vita”. L'evento è stato patrocinato dal Comune di Casamassima e promosso dal SIMEUP Puglia (Società Italiana di Medicina d’Emergenza e d’Urgenza Pediatrica).

Dalle 9,30 sino alle 13,30, sei pediatri della Puglia si sono messi a disposizione della cittadina casamassimese, per poter diffondere e  prevenire le morti da soffocamento. A coordinare la giornata è stata la dott.ssa Nica Ferri, Pediatra e Istruttrice nazionale di PLSD (Pediatric Life Support Defibrillation). A coadiuvare nelle attività si sono alternati il dott. Saltutti di Acquaviva delle Fonti, la dott.ssa Damiani di Turi, da Lizzano (Manduria) la dott.ssa D’Oria, la dott.ssa Beccarisi e il dott. Ferrante di Corato.

È la stessa Nica Ferri a spiegarci le finalità della giornata e poi che cosa è il SIMEUP Puglia: «Facciamo parte di una società scientifica nazionale che organizza ogni anno in tutto il territorio nazionale, nelle piazze di alcune cittadine, la giornata “Una manovra per la vita”: manovre di antisoffocamento che consentono di salvare molte volte vite di bambini, disabili e anziani che abbiano erroneamente inalato un corpo estraneo ed in conseguenza hanno avuto una ostruzione parziale o totale delle vie aeree. La giornata preposta, a livello nazionale, era l’11 Ottobre, ma dato il mal tempo, si è spostata all’8 Novembre su Casamassima. Speriamo che la gente capisca l’importanza di questi momenti! Mentre negli Stati Uniti il 57% della popolazione e oltre conosce queste manovre ed è in grado di intervenire per salvare la vita, in Italia meno dell’1% della popolazione conosce questo ed è un gap, un ritardo che ci piacerebbe colmare in piccola parte».

La stessa manifestazione è stata fortemente voluta e sentita da parte dell’Assessore alla Cultura Francesco Cristofaro. «Non c’è bisogno di tante parole - afferma l’Assessore - l’evento mi è stato proposto dalla dott.ssa Ferri ed ho accettato subito. Non c’è da discutere se è utile oppure no. Si fa e basta, perché rappresenta un valore civile precipuo: la vita. Dei medici pediatri volontariamente ci insegnano qualcosa di fondamentale per i nostri bambini e non solo. Tutto ciò che ha a che fare con i bambini, a prescindere, ha la priorità per me. Sono un papà e quando ho vissuto una situazione del genere ho avuto molta paura. Sono qui perché anch'io voglio usufruire della lezione ed imparare queste manovre».

«Mi auguro che l'iniziativa possa essere ben accolta da tutti i Casamassimesi", prosegue Cristofaro annunciando la volontà di organizzare «un nuovo evento da sponsorizzare nelle scuole per capire come muoverci nelle situazioni di emergenza in cui i bambini ingeriscono accidentalmente farmaci o sostanze velenose. Nel panico più totale si perde tempo ed invece bisognerebbe agire entro un’ora. L’idea di avere questo kit di emergenza in casa, quando c’è un rischio di avvelenamento, è importante e sapere come usarlo è fondamentale. Dunque, una bellissima iniziativa e vedremo di fare qualcosa di più, coinvolgendo pienamente le scuole con insegnanti e genitori».

Alla manifestazione hanno partecipato l’Associazione Arma dei Carabinieri e tante famiglie di Casamassima insieme ai loro figli. Tutti hanno seguito un breve corso teorico, dove è stato descritto il processo di inalazione e poi ingerimento di piccoli oggetti o resti di cibo, seguito da una dimostrazione pratica con relativa esercitazione delle manovre di Heimlich per lattante, adolescente e adulto.  

Angela Redavid

Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (7) Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (6) Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (5) Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (4) Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (3) Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (2) Casamassima-4 - Cristofaro si mette alla prova (1) Casamassima-1 - L'assessore Cristofaro e il gruppo dei medici (2) Casamassima-1 - L'assessore Cristofaro e il gruppo dei medici (1)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI