Mercoledì 12 Dicembre 2018
   
Text Size

NUOVO LOOK PER LA STAZIONE ENTRO L'ESTATE

stazione_casamassima
Un passo importante perché “se si sviluppa l’uso tecnologico - ha sottolineato l’assessore Loizzo - è più facile chiudere il cerchio per poi arrivare al biglietto integrato”. Il “Risanamento conservativo e adeguamento alle norme di sicurezza delle Stazioni delle FSE”, che rientra nell’Accordo di Programma Quadro “Trasporti, Aeroporti e Viabilità” - IV atto integrativo, finanziato con fondi CIPE (Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica)  secondo Deliberazione 3/2006, interessa 13 stazioni della Sezione di Bari e 17 dell’area Jonico-Salentina (che saranno ristrutturate entro il 2011) finanziato con 7,1 milioni di euro.

Nell’area di Bari si tratta delle stazioni di Rutigliano, Conversano, Castellana Grotte, Noci, Alberobello, Locorotondo, Martina Franca , Taranto Galese, Valenzano, Casamassima, Sammichele, Turi, oltre alla stazione di Bari Sud Est. Il progetto prevede la ristrutturazione del fabbricato viaggiatori, l’abbattimento delle barriere architettoniche, per facilitare l’accesso ai disabili, la dotazione di nuovi e moderni servizi igienici, l’installazione di apparecchiature per la videosorveglianza, il miglioramento dei piazzali e degli accessi pedonali con la realizzazione di percorsi per ipovedenti, la dotazione di pensiline atte a rendere più confortevole l’attesa per i passeggeri, la realizzazione di nuove pavimentazioni esterne, la sistemazione di elementi di arredo esterno e delle aree a verde. (fonte AGI)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI