Domenica 19 Novembre 2017
   
Text Size

Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media

Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (6)

 

Articolo pubblicato su “La Voce del Paese” in edicola la settimana scorsa

Cultura e tolleranza tra i baluardi della “D. Alighieri”.
Confermata un'attenzione particolare rivolta all'educazione alimentare

Un clima gioioso, grazie al quale affrontare nel modo più sereno possibile il delicato passaggio dalla scuola elementare alle medie, quello con cui ogni anno la scuola secondaria di primo grado “D. Alighieri” di Casamassima accoglie i suoi nuovi studenti, grazie alla manifestazione di accoglienza che realizza, svoltasi anche quest'anno presso il cortile della sede succursale. Un evento, quello di benvenuto, organizzato appositamente per salutare tutti i ragazzi che, provenienti per l'appunto dalle scuole primarie, si accingono in questi giorni a entrare nel mondo dell'istruzione secondaria.

La mattinata di festa, inaugurata alle 9.30, sotto un sole a tratti ancora estivo, è stata scandita da vari momenti ai quali hanno preso parte, come in una sorta di abbraccio corale indirizzato ai suoi protagonisti, la preside della “D. Alighieri” Francesca Santolla, il corpo docente e il personale Ata della scuola media, i dirigenti scolastici Pietro Netti e Rosanna Brucoli, rispettivamente del I Circolo didattico “G. Marconi” e del II Circolo didattico “G. Rodari”, una rappresentanza del corpo docente della scuola elementare, il sindaco Vito Cessa, gli assessori Antonietta Spinelli, Francesco Cristofaro, Rocco Bagalà e Silvia Lioce, il direttore del Parco commerciale Auchan Martino Floro, il presidente del Rotary Club Bari Alto Casamassima Emilio Nuzzolese, don Giuseppe, parroco della chiesa Santa Maria delle Grazie, i presidenti di varie associazioni, tra cui Elena Valentino dell'Unitre, nonché i genitori e i parenti dei neo-studenti.

Discorsi inaugurali e performance creative ad opera di un nutrito gruppo di alunni delle medie hanno fatto da cornice ad un piacevole momento di condivisione in grado di coinvolgere tutti i presenti. Tra i fiori all'occhiello della nostra scuola media, come più volte sottolineato nel corso dell'appuntamento, ancora una volta l'attenzione allo slogan “Volare alto verso la conoscenza”, inteso come monito rivolto ai giovani studenti ad ampliare il proprio bagaglio culturale e a prepararsi alle sfide future da intraprendere nel mondo del lavoro, al dialogo interreligioso come base di partenza per la comprensione reciproca tra i popoli e alla sensibilizzazione sul tema della corretta alimentazione.

A festa terminata, la preside ha proceduto alla composizione delle classi, un rito accompagnato da una simbolica distribuzione di cesti di frutta alle autorità e alle maestre provenienti dalle scuole elementari. Ancora una volta ad essere stati composti sono i corsi dalla A alla L, per un totale di 9 prime classi, divise tra sede centrale e succursale.

Francesca Dell'Aia

Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (5) Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (4) Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (3) Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (2) Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (1) Casamassima-Magliette bianche e frutta per la festa dell'accoglienza alla scuola media (7)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI