Venerdì 14 Dicembre 2018
   
Text Size

BERLUSCONI E LA RUSSA CONTRO ROCCO CARLOMAGNO

rocco-carlomagno

Come spesso accade negli ultimi tempi, soprattutto nei raduni del Pdl, si assiste a contestazioni accese da parte di veri e propri infiltrati che spesso sfociano in risse, battibecchi o zuffe virulente, sedate quasi sempre dalle forze dell’ordine.

Questa volta ad accendere il caos nella sede del Pdl, a Milano, è stato un nostro compaesano, conosciuto da tutti per le sue idee rivoluzionarie e la sua passione maniacale nei confronti della politica. Si tratta di Rocco Carlomagno, eroe nazionale, scambiato inizialmente dai neofiti di facebook per un tale Rocco Siffredi. Un personaggio curioso, il più cliccato su internet in assoluto a poche ore dal pasticciaccio. Chi è Rocco Carlomagno? Intanto, un contestatore ma dicono che sia freelance. Oggi pomeriggio non ha retto più alle dicerie politiche pre-elettorali e ha interrogato in maniera veemente Berlusconi & C incalzando tutti quanti, giornalisti compresi, dai più compìti a quelli di razza temeraria, come la Venditti del tg3, la 'bestia rossa' di Berlusconi.

E' stato un putiferio; il nostro compaesano Rocco è finito su tutte le prime pagine dei quotidiani online (in foto quella del Corriere.it), domani sarà sulle prime di tutti i tabloid nazionali. Roccoroberto-carlomagno-berlusconi-larussa sui tg, è un 'eroe' acclamato su facebook. Nella foto a destra invece, la notizia nella home page di Repubblica.it

IL BATTIBECCO - Spintoni, insulti gratuiti da parte del premier, la lite - “Lei si deve vergognare, lei è un villano!” - ha tuonato Silvio Berlusconi. Poi, l’intervento massiccio e poco democratico di bodyguard e dello stesso Ignazio La Russa (pare abbia sferrato al casamassimese Carlomagno due pugni nello sterno). Il premier Berlusconi ha addirittura cercato di ironizzare sulla calvizie di Carlomagno: "Io so perchè è arrabbiato...penso che tutta la mattina se va a pettinarsi davanti lo specchio si vede e si è già rovinato la giornata". Gli scherni del Presidente ai danni di Rocco hanno attirato l'attenzione del suo assistente, il quale avrebbe invitato Berlusconi alla calma: "Presidente, non esageri...".

A LA RUSSA: 'LO QUERELO' - Alla fine, il contestatore di Casamassima, che nel 2008 fece infuriare Marco Pannella - un'altra delle vittime illustri annoverate nel repertorio di Carlo - ha minacciato querela contro il 'picchiatore fascista!': così ha apostrofato il Ministro della Difesa Ignazio La Russa. "Mi chiamo Rocco Carlomagno e querelerò il ministro La Russa per aggressione perché la libertà di stampa si difende anche così!" - ha dichiarato deciso il contestatore, a margine della conferenza stampa.

Adesso che è esplosa la Carlomagno-mania su facebook, qualcuno lo vorrebbe Santo subito, ma anche direttore del Tg1: Minzolini si accomodi pure.

A breve, pubblicheremo su Casamassimaweb.it, l'intervista esclusiva di Rocco Carlomagno.

ECCO IL VIDEO DEL BATTIBECCO TRA CARLOMAGNO E BERLUSCONI



VEDI ANCHE FOTO CORRIERE.IT CARLOMAGNO 'PLACCATO' DA LA RUSSA

VEDI FOTO DA REPUBBLICA.IT
DI ROCCO CARLOMAGNO

Commenti  

 
#6 un conoscente 2010-03-16 11:34
Io lo conosco, un odio sfrenato per Berlusca. Vorrei tanto un video in cui si sentano le sue parole.... io non riuscivo ad ascoltarlo più di un minuto.
 
 
#5 zorg_sm 2010-03-11 18:45
Mi spiace che adesso tutti gli assonnati della destra italiana se la prendano con Rocco. Non è la prima volta che fa cose di questo tipo, le ha già fatte con i radicali e con il partito democratico. E' semplicemente uno come noi, che si è rotto il piffero di questa politica. Tutto qui.


P.s.
Abbiate almeno la faccia di firmare i commenti, che tristezza che siete!
 
 
#4 Stefano B. 2010-03-11 12:58
Sono ammirato e stupito. Sicuramente non manca di coerenza. Forse qualcuno dovrebbe ispirarsi a Rocco, sicuramente non per i suoi metodi, ma per la sua candida passione, ormai deficiente in grande parte della sinistra italiana.
 
 
#3 raf.Lele 2010-03-11 07:43
originario di Casamassima, ha compiuto, di questi tempi, il suo "atto di vero eroismo" a roma, ove probabilmente risiede..anche lui, quindi è um "emigrante" come me (che però vivo molto più al nord, in una provincia dominata, nel senso più assoluto del termine, dai leghisti.. un'ottima palestra, per una conoscenza più approfondita di ciò che c'è dietro il Federalismo della destra , per tutti i ragazzi del Sud che si apprestano a votare un partito.. apparentato con la Lega!!!).. vi ammiro e provo invidia per voi tutti di Casamassima per aver avuto la fortuna di aver un concittadino che, nonostante il tempo che tira (e la reazione di Berlusconi prima e del buttafuori La Russa dopo ne sono un'evidente prova) ha avuto il coraggio, solo fra tanti, di porre al padre padrone berlusconi un domanda non prevista dal copione.. bravo Rocco e.. grazie da tutti noi che ancora crediamo nei valori della democrazia e.. dell'onestà!!!
 
 
#2 IO 2010-03-11 03:54
lA SINISTRA COMINCIA A SBRACARSI E FARE SCHIFO
 
 
#1 Partigiano 2010-03-11 03:53
un grande..fatelo subito cittadino onorario di casammassima;-)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI